Catania: presentati Silvestri e Ciancio e…novità sul ripescaggio

Gli ex Lecce e Trapani presentati pochi istanti fa a Torre del Grifo dall’amministratore delegato della società Pietro Lo Monaco

 

37296654_1889132011154513_5572640205938098176_n

Novità da ultim’ora in casa Catania. In sala conferenze, presso Torre del Grifo Village, l’A.D. Lo Monaco ha presentato ai giornalisti due dei nuovi protagonisti della retroguardia rossazzurra della prossima stagione e, ha anche comunicato qualche piccolo aggiornamento sulla situazione ripescaggio (in Serie B) della quale si è tanto parlato in queste ultime ventiquattro ore.

Lo Monaco: ” Buongiorno a tutti. Ci ritroviamo per un appuntamento che poi diventa un susseguirsi di situazioni di questo tipo. Presentiamo due dei nuovi acquisti e continueremo a presentare tutti neo arrivati due per volta. Oggi è il giorno di Ciancio e Silvestri. Due calciatori che in questa categoria non hanno bisogno di presentazioni. Tommaso (Silvestri) è stato uno dei migliori difensori centrali della stagione appena conclusa e Simone (Ciancio) è un terzino capace di giocare sia a destra che a sinistra e la sua capacità di essere duttile è una caratteristica molto importante. Sul ripescaggio in cadetteria c’è una sentenza (Novara) che ci fa rientrare in una ipotetica classifica ripescaggi la quale ci mette in corsa per uno dei due posti liberi lasciati da Cesena e Bari dopo, a malincuore, i loro fallimenti. Nelle prossime ore, sicuramente, arriveranno delle novità in merito alla vicenda. Io, ovviamente, mi auguro che questa vicenda vada a buon fine. Intanto per i tifosi che in questa categoria stanno soffrendo davvero molto e, successivamente per la storia del Catania. Sul mercato, invece, siamo stati veloci perché eravamo ancora molto arrabbiati dal finale dello scorso anno e, il nostro intento, è stato quello reagire subito. Abbiamo stipulato a tutti i nuovi innesti dei contratti pluriennali perché, come sapere, noi vogliamo dei giocatori sulla quale possiamo investire anche nel futuro; mentre, chi ha un contratto in scadenza non rientra nei piani della nostra società”.

Ciancio: “Sono onorato di essere qua finalmente e spero di ripagare la fiducia del direttore. L’A.D. intanto, ci ha preso per vincere il campionato, ma se dovessimo andare in B ci faremo trovare pronti per il concreto salto di qualità. Posso giocare tranquillamente come terzino sia a destra che a sinistra come anticipato prima dal direttore. L’anno scorso ho avuto alcuni problemi fisici alla schiena ma adesso sto bene ed ho superato il problema alla grande. In ogni caso sarà il mister a decidere dove schierarmi sul rettangolo verde.

Silvestri: “Ringrazio il direttore Lo Monaco per l’opportunità e voglio ripagare la fiducia che mi sta concedendo la società. Non ho guardato tanto la categoria, ma il Catania è una squadra che non si può rifiutare. Il mister, poi, ci ha già dato molti consigli utili. Non dico che siamo a metà dell’opera, per cercare di non subire molti gol, ma ci troviamo già a buon punto in questa fase iniziale di preparazione atletica. Sempre il mister ha come idea principale di gioco difensivo un gioco di reparto unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *