Catania: prendono il via i corsi di formazione C.I.L.C.A.

Hanno preso il via questa mattina, presso l’istituto Karol Wojtyla, i corsi di formazione per gli appartenenti alle cooperative agricole.  image2

Grande partecipazione alla prima giornata dei corsi di formazione gratuita voluti dalla C.I.L.C.A. (Cassa integrazione lavoratori cooperative agricole) e indirizzati proprio ai lavoratori delle cooperative agricole.

Costituitasi a Catania il 30 giugno del 2009 per volere delle Centrali Cooperative AGCI, CONFCOOPERATIVE, LEGACOOP e dai Sindacati di categoria del settore agricolo FLAI-CGIL, FAI-CISL e UILA-UIL, la C.I.L.C.A. (Cassa integrazione lavoratori cooperative agricole) è nata dall’esigenza di offrire ai lavoratori delle cooperative e consorzi agricoli un sostegno alle prestazioni socio-sanitarie per eventuali malattie o infortuni, ma anche per nascita o adozione di un figlio e per l’evento matrimoniale.

image8

La C.I.L.C.A. ha deciso di promuovere queste attività di formazione gratuita per i lavoratori delle cooperative agricole per dare vita a un percorso di qualificazione e aggiornamento, utile per l’attività sociale delle cooperative per essere in regola con gli ordinari adempimenti previsti dalla legge con particolare riferimento alle norme sulla sicurezza sul lavoro.

Si è cominciato dunque questa mattina, presso l’istituto alberghiero Karol Wojtyla di Catania, e si proseguirà mercoledì 20 con il corso di alimentarista.

Ci si sposterà poi a Caltagirone – presso la sede della Cooperativa O.P. Rossa di Sicilia nella C.DA BALCHINO – il 21, 22 e 25 gennaio per i corsi di Mulettista, Antincendio e Primo Soccorso.

image1

Dobbiamo cooperare e dobbiamo permettere a chi intraprende il percorso dell’impresa agricola di avere supporto e assistenza“, dice Salvatore Falletta della C.I.L.C.A il quale ha evidenziato che questi corsi sono gratuiti poiché una parte di ciò che viene versato nella casse degli enti previdenziali è destinato proprio alla formazione, i cosiddetti fondi interprofessionali.

image7

La formazione è un momento di crescita, di avanzamento per tutte quelle cooperative che rispettano le regole e che hanno deciso di lavorare seguendo il binario della legalità“, ha detto Andrea Cavallaro della Uila-UIL.

image6

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *