Catania, da Di Piazza a Palumbo: i nomi sul taccuino per gennaio

I rossazzurri si guardano intorno per rinforzare la squadra nel mercato di riparazione: priorità in attacco e a centrocampo

49584292_393287398106673_6636407058587451392_n

Niente rivoluzioni, ma colpi ben precisi e finalizzati a migliorare quanto c’è già cercando di ottimizzare le risorse. E’ questo il diktat del Catania in vista del mercato di riparazione di gennaio che ha da poco preso piede per tutte le società calcistiche italiane e non solo. A dir la verità però Pietro Lo Monaco non si è mai fatto trovare impreparato quando c’è stato da studiare i possibili acquisti per i rossazzurri ed è facile pensare quindi che quella dei possibili innesti sia una questione che tiene banco a Torre del Grifo già da settimane.

I nomi più caldi sono quelli di Matteo Di Piazza e di Antonio Palumbo. Il primo, dopo la splendida annata con il Lecce nella passata stagione, è attualmente in forza al Cosenza ma la sua partenza sembrerebbe ormai sempre più prossima. Il ragazzo sarebbe pronto a tornare in Serie C ma a due condizioni: ricoprendo un ruolo chiave e per un top team. Le ambizioni del Catania parlano già da sole, per quanto riguarda invece il minutaggio da poter garantire al ragazzo, Sottil potrebbe metterlo accanto a Marotta o, più probabilmente, come esterno d’attacco nel tridente senza troppi problemi. C’è da guardarsi le spalle però dal Catanzaro: anche la squadra allenata da Auteri si trova ai piani alti della classifica e guarda con grande interesse la situazione di Di Piazza. Un braccio di ferro già iniziato che potrebbe, alla fine, essere deciso dalla volontà del calciatore.

Discorso leggermente diverso per Palumbo. Il classe 1996 che attualmente è in prestito alla Salernitana dalla Sampdoria probabilmente farà ritorno proprio a Genova, non rientrando più nei piani tecnici del club campano. In Liguria però solo una piccola sosta prima di un nuovo prestito con tutta probabilità in Serie C. Il Catania sembrerebbe aver già manifestato il proprio interesse e chissà che la trattativa non possa decollare già nei prossimi giorni.

Si registra anche un (timido) interesse per Vincenzo Sarno, pronto a lasciare il Padova. Tuttavia sul fantasista c’è da tempo l’insistente interesse della Triestina e dell’Entella ma, soprattutto, anche il Foggia potrebbe valutare l’idea di un ritorno del classe ’88. I pugliesi, rispetto al Catania e agli altri due club interessati, potrebbero far valere la propria categoria (giocano in B) per spingere verso di loro il calciatore. Una situazione però ancora tutta da capire e legata, inevitabilmente, anche alle altre trattative in entrata dei rossazzurri ma anche e soprattutto a quelle in uscita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *