Catania – Palermo, 4 anni fa l’ultimo Derby tra le due squadre

Era il 21 Aprile 2013 quando venne disputato l’ultimo Derby tra i rossazzurri ed i rosanero. 
Immagine catania palermo

Sono passati 4 anni da quel 21 Aprile 2013, giorno in cui allo stadio Angelo Massimino di Catania la compagine etnea allenata da Rolando Maran affrontò i rosanero di Beppe Sannino, per quello che è al momento l’ultimo Derby in assoluto tra le due squadre.

Il “Massimino” vestito a festa fece da cornice alla partita più sentita da parte di entrambe le tifoserie, tutto esaurito in ogni ordine di posto per la sfida tra le squadre siciliane che vantano il maggior numero di campionati in massima serie.

La gara non visse grandi sussulti nella prima frazione di gioco, ma si accese improvvisamente nella seconda metà della ripresa.

Il Catania passò in vantaggio grazie a Pablo Barrientos, che su assist di Alejandro Gomez, deviò alle spalle dell’estremo difensore ospite Sorrentino il pallone dell’1-0.

Apoteosi assoluta al Massimino, pubblico in festa per una vittoria che poteva lanciare definitamente gli etnei verso l’Europa e sancire il colpo del ko alle speranze salvezza dei rosanero.

La gara sembrava volgere ormai al termine, quattro minuti di recupero assegnati dall’arbitro Mazzoleni di Bergamo prima del fischio finale.

Punizione al 94 minuto calciata dal portiere Sorrentino da metà campo, girata di testa da Hernandez e pallone scaraventato in rete al volo da Josip Ilicic per il pareggio ospite, proprio un attimo prima del triplice fischio di chiusura.

Un pareggio che non servì a nessuno in termini di classifica, ma che fu importante solamente per le statistiche.

I rosanero quella stagione non riuscirono ad evitare la retrocessione tra i cadetti, ma seppero tornare in Serie A immediatamente la stagione successiva.

I rossazzurri, invece, sfiorarono l’Europa ottenendo il miglior piazzamento nella propria storia ed il record di punti in assoluto in Serie A, prima di vivere un declino inaspettato che fece piombare la compagine etnea in Lega Pro, in seguito a deludenti risultati sportivi e a note vicende giudiziarie.

Un Derby che manca da parecchio tempo, sempre tanto atteso nelle due città, che rievoca dolci ricordi e pesantissime sconfitte ad entrambe le tifoserie rivali.

Momento delicato per entrambe le squadre siciliane, con i rosa che sembrano destinati alla retrocessione in Serie B e gli etnei relegati nel limbo della Lega Pro, in cerca di un piano di rilancio che possa farli ritornare brevemente in categorie più consone alla propria storia e tradizione.

L’augurio è che è presto si possa ritornare a scrivere una nuova pagina di questa partita, magari ancora una volta in Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *