Catania, Lo Monaco: “Abbiamo sperperato; Messina è una tappa del cammino”

L’addì del Calcio Catania, Pietro Lo Monaco, è intervenuto in conferenza stampa quest’oggi a Torre del Grifo per presentare tre nuovi calciatori rossazzurri, ma ha anche parlato del momento della squadra.

pietro-lo-monaco-presentazione-calciatori

Giornata di presentazioni in casa Catania. A Torre del Grifo la società rossazzurra ha messo in mostra due scommesse e una nuova certezza: Giuseppe Sibilli, Ivan De Santis e Andrea Mazzarani. Il direttore, Pietro Lo Monaco ha espresso parole di grande fiducia e convinzione nei confronti degli atleti, delle qualità tecniche e umane, soffermandosi anche sul momento generale vissuto dalla squadra di mister Pino Rigoli.

“Volevamo fortemente un giocatore con le caratteristiche di Mazzarani – ha detto l’amministratore delegato – Onore al ragazzo che è sceso di categoria per sposare un progetto importante e ambizioso. Sibilli e De Santis sono ragazzi che hanno margini di miglioramento impressionanti. Il primo è un esterno d’attacco, lo abbiamo preso anche se ancora in convalescenza perché crediamo tanto in lui, mentre il secondo è un difensore che abbiamo preso in prestito dal Milan ma che puntiamo ad acquistare definitivamente in futuro.

Il Catania fino ad oggi – continua Lo Monaco – ha raccolto meno di quanto doveva. Abbiamo sperperato in troppe occasioni, vedi Reggio e le partite in casa contro Akragas e Fondi. A Taranto avevo visto già qualche miglioramento mentre credo che quella contro il Messina sia stata una tappa positiva in ottica futura…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *