A CATANIA “I DIRITTI DEI PIÙ FRAGILI”: MOLTI GLI OSPITI ILLUSTRI CHE INTERVERRANNO SULL’IMPORTANTE E DELICATA TEMATICA

L’interessante convegno si terrà domani, venerdì 10 maggio alle ore 15.30, a Villa Cerami nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza e vedrà ospiti illustri quali il Prof. Paolo Cendon, il Dott. Roberto Di Bella, la Dott.ssa Maria Francesca Pricoco, la Dott.ssa Marisa Acagnino e tante altre personalità che renderanno il loro rilevante contributoLocandina

Domani, venerdì 10 maggio alle ore 15.30, avrà luogo a Catania a Villa Cerami, nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza il Convegno su “I diritti dei più fragili”.

L’incontro verrà introdotto dal Prof. Ugo Salanitro dell’Università degli Studi di Catania e dall’Avv. Mariagrazia Caruso per l’Associazione Diritti in Movimento e sarà coordinato dal Prof. Tommaso Auletta, Ordinario di Diritto Privato all’Università di Catania. Dopo i saluti del Prof. Roberto Pennisi, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza e del Prof. Giovanni Di Rosa, Presidente del Corso di Laurea in Giurisprudenza, interverranno ospiti illustri quali il Prof. Paolo Cendon, uno dei massimi esperti in Italia del diritto delle persone fragili, il Dott. Roberto Di Bella, Presidente Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria su “Indottrinamento mafioso e responsabilità genitoriale”, la Dott.ssa Maria Francesca Pricoco, Presidente Tribunale per i minorenni di Catania con “I minori di età in condizione di abbandono: percorsi e strumenti di tutela”, la Dott.ssa Marisa Acagnino, Presidente I Sezione civile Tribunale di Catania con “Il controllo della  legalità a sostegno delle fragilità endofamiliari” e la Prof.ssa Marisa Meli dell’Università degli Studi di Catania con “Tutela della parte debole del rapporto e garanzia fideiussoria”.

Docente di diritto privato all’Università di Trieste, Cendon da molti anni si dedica ai temi della fragilità in ogni sua possibile declinazione, a partire dalla tutela dei diritti dei malati di mente. Il docente ha fornito il suo contributo a quella stagione di riforme grazie alla quale si è ottenuta la chiusura dei manicomi e il riconoscimento ai malati di mente di una dignità fino ad allora inimmaginabile. Parlerà de “I nuovi orizzonti della fragilità”.

Con lui l’Avv. Daniela Infantino, Docente di diritto privato a Trieste, che approfondirà il tema legato a “Il danno endofamiliare”. All’interno del convegno anche gli interventi programmati del Dott. Tommaso Mauceri con “Identità di genere e binarismo sessuale”, del Dott. Livio Forturello con “La fragilità e la forza della psichiatria” e dell’Avv. Laila Perciballi con ”Anziani e badanti: gli strumenti di tutela”. Nel corso del convegno verrà presentato l’ultimo libro del Prof. Paolo Cendon dal titolo “I diritti dei più fragili” e il progetto ideato sempre dal prof. Paolo Cendon “Diritti in Movimento” che si propone di occuparsi sistematicamente proprio dei diritti delle persone fragili.

Nel corso dell’iniziativa Neculai Cattaneo darà lettura di alcuni brani del libro “I diritti dei più fragili” di Paolo Cendon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *