Catania, Asp e AMT insieme per promuovere gli screening oncologici

Intesa fra Asp di Catania e Azienda metropolitana trasporti per la promozione degli screening oncologici (collo dell’utero, colon retto, mammella) nella Città di Catania.

bty

L’accordo è stato siglato dal dott. Maurizio Lanza, direttore generale dell’Azienda sanitaria catanese, e dall’avv. Giacomo Bellavia, presidente dell’AMT Catania.

Le due aziende realizzeranno, sinergicamente, un programma di pubblicità dinamica sugli autobus cittadini, per promuovere la partecipazione degli utenti, in età target, ai programmi di prevenzione oncologica.

«La sinergia fra le due Aziende vuole testimoniare il comune impegno a servizio dei cittadini – afferma il dott. Lanza – e la convinzione, condivisa, che la prevenzione è una grande opportunità che non dobbiamo trascurare per il benessere nostro e dei nostri cari, e per ridurre le vittime del cancro».

Soddisfazione per la collaborazione intrapresa fra le due Aziende è espressa anche dall’avv. Bellavia. «Con questa iniziativa aderiamo anche noi alla campagna per gli screening oncologici dell’Asp di Catania – spiega il presidente dell’AMT -. Crediamo molto in questa scelta di civiltà e di servizio. Valorizzeremo, inoltre, la nostra rete di mobilità, veicolando questo importante messaggio di prevenzione e “avvicinando” i cittadini agli ambulatori dedicati dell’Asp di Catania».

L’iniziativa rientra nell’ambito di “Screening? Sìcuro”, la campagna informativa per la prevenzione dei tumori dell’Azienda sanitaria catanese, in linea con le indicazioni dell’Assessorato regionale alla Salute e in coerenza con le attività di potenziamento dell’operatività degli screening oncologici previste nel Piano regionale delle prevenzione 2014-2019.

Presenti, alla sottoscrizione del protocollo, l’ing. Antonio Leonardi, direttore del Dipartimento di Prevenzione; il dr. Renato Scillieri, responsabile del Centro Gestionale Screening; l’ing. Isidoro Vitale, direttore d’esercizio dell’AMT di Catania.

Sugli spazi pubblicitari delle vetture urbane saranno promosse sia le attività di prevenzione oncologica dell’Asp di Catania, sia le sedi ambulatoriali alle quali rivolgersi, con l’indicazione dei mezzi AMT utili a raggiungerle.

Sui mezzi dotati di monitor o di diffusione sonora interna, saranno, inoltre, veicolati gli spot video e audio della campagna informativa “Screening? Sìcuro”, il sito www.screening.ascpt.it e l’account facebook “Screening Sìcuro Asp Catania”.

Prevista, nel protocollo, anche la possibilità che l’AMT emetta una serie speciale di biglietti sui quali sarà impresso il numero verde gratuito 800.894.007 al quale potere chiamare per prenotare i test ed avere informazioni sulle attività di prevenzione.

L’Azienda sanitaria di Catania, previa la necessaria fase di pianificazione, renderà disponibile, per i dipendenti dell’AMT in età target, nonché per i suoi abbonati, l’accesso alle strutture che attuano gli screening oncologici in giornate appositamente dedicate.

Sul territorio provinciale la campagna coinvolge: circa 300.000 donne in età 25-64 anni, per lo screening ginecologico; circa 150.000 donne in età 50-69 anni, per lo screening mammografico; circa 300.000 uomini e donne in età 50-70 anni, per lo screening del tumore del colon retto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *