Catania: Antonella Ruggiero in concerto

“Una delle voci più straordinarie del panorama musicale italiano si esibirà sul palco del Qubba, il 4 luglio, in versione acustica”.

E’ senza dubbio una delle voci più versatili del panorama italiano, ha raccontato e seguito in parallelo l’evoluzione e la traiettoria dei costumi e del gusto del grande pubblico. Prima con il gruppo dei Matia Bazar, poi con una carriera solista tanto variegata quanto di successo. Non si fa fatica a definire Antonella Ruggiero come una delle regine della musica italiana, cantante che ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro, grazie alla sua abilità di interprete, intrecciata ad una naturale curiosità, al desiderio di spaziare oltre i confini delle formule e dei linguaggi tradizionali.

Sul palco del QUBBA sarà accompagnata dal pianoforte di Mark Baldwin Harris, in una sessione acustica che farà esaltare le capacità vocali della Ruggiero, capace di toccare punte altissime, con virtuosismi pirotecnici, ma anche corde più basse, con i suoi più tenui e delicati sussurri. Il concerto, seppure in veste “intima” (data dalla particolarità della scelta piano e voce), non deluderà nessuno perché sarà un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso il vasto repertorio dell’artista genovese.

Dai successi di Antonella Ruggiero con i Mattia Bazar all’ultimo album presentato a Sanremo nel 2014, “L’impossibile è certo” con “Quando Balliamo” e “Da Lontano”, due brani portati sul palco dell’Ariston, passando per brani world e folk molto amati da lei e dal suo pubblico. Senza far mancare un pizzico di “catanesità” con il brano “Echi d’infinito”, scritto per lei da Mario Venuti e Kaballà nel 2005 e con il quale la Ruggiero ha ottenuto il primo posto nella categoria “donne” a Sanremo.

Dopo il live, la pista si riscalderà con le sonorità targate Discoring e la coinvolgente musica dei resident dj’s Fabio Ruggiero e Nino Costantino. La selezione musicale è un insieme di sonorità degli anni ‘80 e ‘90, mixata al genere funky, disco, pop ed elettronico, senza far mancare tutta la buona musica dell’estate 2015, guardando anche al futuro e andando a caccia delle hit che entreranno nelle classifiche dei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *