Catania, alla scoperta di Zé Turbo: una nuova freccia all’arco di Lucarelli

Gli etnei potrebbero piazzare un colpo a sorpresa nelle prossime ore: secondo diverse voci infatti i rossazzurri sarebbero vicini a chiudere con l’Inter per il giovane attaccante guineano

FullSizeRender (3)Proprio quando pensi che il Catania sul mercato sia sazio e appagato da una campagna acquisti eseguita con netto anticipo e coscienza, Lo Monaco ti sorprende. Nelle ultime ore infatti sono uscite diverse voci che vorrebbero il club etneo in procinto di chiudere la trattativa che dovrebbe portare in Sicilia l’attaccante José Correia, detto Zé Turbo, dall’Inter. Il ragazzo, classe 1996, arriverebbe in rossazzurro con la formula del prestito dopo aver trovato prima l’accordo con i nerazzurri per il rinnovo del contratto. Inseribile nella lista degli under, il calciatore nato in Guinea possiede anche il passaporto portoghese e quindi essendo comunitario può essere tesserato dal Catania.

Un colpo che, salvo imprevisti, potrebbe e dovrebbe chiudersi nelle prossime ore e che cambierebbe così le carte in tavolo anche in merito al reparto offensivo dei rossazzurri da cui inevitabilmente dovrebbe partire qualche cessione. Attaccante mancino, Zé Turbo è un giocatore di grande rapidità e con un ottimo dribbling, cresciuto nel vivaio del Real di Queluz e dello Sporting Lisbona, prima di arrivare all’Inter con cui, giocando nella Primavera, ha collezionato 29 presenze e 14 goal.

Lo scorso anno poi il giocatore – che pur avendo passaporto portoghese ha scelto la nazionale guineana venendo anche inserito nella lista dei pre-convocati per la scorsa Coppa d’Africa – ha indossare la maglia di prime squadre: in estate infatti l’Inter lo manda prima al Tondela (Prima divisione portoghese) con cui colleziona 10 presenze e poi a gennaio al Marbella (Serie C spagnola) con cui invece colleziona 13 gettoni. Esperienze che hanno permesso all’attaccante 21enne – che può giocare anche come esterno d’attacco – di uscire dai campionati giovanili in attesa di una grande chance. Chissà che questa grande possibilità non possa essere proprio al Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *