Catania. 6° GALA’ della SPORT ENJOY PROJECT

Tanti ospiti e tanti amici al 6° Galà della Sport Enjoy Project. Manlio Grimaldi presidente e mattatore in una fresca serata etnea …quella notte d’estate!   

Giovedì 4 luglio 2013, nella splendida cornice de La Cascina Restaurant by GULINO’S, in AciBonaccorsi (Catania) si è svolto il 6° GALA’ della SPORT ENJOY PROJECT, l’associazione no-profit creata dal Dott. Manlio Grimaldi con la finalità di mettere assieme tante realtà dello sport e dello spettacolo che il vulcanico presidente ha fortemente voluto tutte assieme. Per la prima volta l’edizione del Galà ha avuto una denominazione, “Quella notte d’estate …” perché negli intendimenti del vulcanico presidente c’è la ferma intenzione di lasciare un ricordo nel tempo in tutti gli intervenuti siano essi artisti o semplici intervenuti.
A condurre, oltre lo stesso Grimaldi e l’amico Aldo Messineo, c’era una inedita nel ruolo quanto effervescente Laura Vicari che, superato l’empasse iniziale, ha preso in mano le redini della serata conducendo da veterana, presentando i nutrito gruppo di artisti così come consegnando le ambite targhe e riconoscimenti dell’associazione.

L’ouverture della serata veniva affidata a due giovanissimi gruppi musicali,  i MUD SLIDE e THE JAKK, che si sono fatti apprezzare per le loro composizioni rap e rock; subito a seguire veniva invitato sul palco il dottor Pippo PATANE’ che chitarra alla mano comincia a presentarci alcuni brani del suo vasto repertorio, fra cui spiccavano “Isabella“, “Natalia” e  “Viagr-ande”. A questo punto la palla passa al collega dottor Franco PULVIRENTI che cominciava la sua performance con il brano “Cola Caliava la Calia” e giusto per far ulteriormente scaldare il ricco parterre proseguiva con “La Papaya di Tozeur” e “Ti Scippu ‘u Pilu” coinvolgendo grazie a queste sue canzoni anti-stress il numerosissimo pubblico presente. (I due cerusici fanno parte del gruppo dei Medici in Vena, insieme a tanti altri colleghi e al dott. Enzo Stroscio, medico-chitarrista, ospite nella serata).

Direttamente da RSC, e dalla fortunata trasmissione radiofonica, toccava al trio Ruggero SARDO – Fabio FORMOSA e Marco MAZZAGLIA divertire il pubblico grazie alle tantissime esilaranti gag tratte dal repertorio offerto durante tutto l’anno da record di ascolti.
A seguire il duo Gianluca BARBAGALLO e Enzo GRASSO (in arte CRICK & CROCK) con la loro verve comica direttamente da Telesiculissimi dell’amico Giovanni Di Prima.

Ma il programma messo assieme da Manlio Grimaldi prevedeva la presenza di un personaggio coosciutissimo, di un personaggio capace di esprimere la sicilianità nel mondo, BRIGANTONY accompagnato dalla sua mitica chitarra Kramer elettro-acustica e dall’amico Orazio GIANGUZZO, non vedente ma dall’estrema sensibilità con la sua fisarmonica. Cominciava a questo punto una carrellata dei famosissimi brani interpretati dal menestrello catanese.

PIPPO PATANE’  si faceva spalleggiare da ALDO MESSINEO nell’interpretazione di una scenetta “VIA PROSERPINA” e subito dopo presentava “ANNACARLA” mentre il collega FRANCO PULVIRENTI rispondeva con “SONO NATO CON LA CAMICIA” strappando risate a crepapelle specialmente al momento della comune interpretazione del brano “SIAMO DUE SPERMATOZOI”.

Fra i tanti premiati Mario SORACE per la sua emittente televisiva SESTA RETE, presente con le sue telecamere, Tino MAGRI’, allenatore in seconda della nazionale di rugby a XIII, e la splendida coppia dei padroni di casa, gli “chef sous chef” (come amano definirsi ) Aurelio GULINO e Stephanie COWAN, che ci hanno fatto gustare le prelibatezze della cucina mediterranea, e tantissimi altri, senza dimenticare di Vittorio D’Antone e Mario Cacciola che hanno curato la fotografia.
Si potrebbero spendere un sacco di belle parole su quest’appuntamento annuale, noi lo riassumiamo con un semplice ottimo cocktail di musica – spettacolo sport e divertimento allo stato puro, e concludere con il solito detto che GLI ASSENTI HANNO SEMPRE TORTO.

  

Un pensiero su “Catania. 6° GALA’ della SPORT ENJOY PROJECT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *