Catania, arresti per furto, spaccio e detenzione sostanze stupefacenti

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato PRIVITERA Mario, e SIGNORELLI Gregorio, entrambi catanesi, per furto aggravato in concorso.

image (1)La notte scorsa, una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio, ha sorpreso i due all’interno di un lido alla playa mentre asportavano delle attrezzature per la ristorazione. La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

Gli arrestati, finalizzate le formalità di rito, sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo, come disposto dall‘Autorità Giudiziaria.

Sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania, Piazza Dante, hanno arrestato VIOLA Alessio, 29enne catanese, su ordine di esecuzione della custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica di Catania, poiché ritenuto responsabile di produzione e coltivazione di sostanza stupefacente. Il provvedimento restrittivo scaturisce a seguito delle articolate indagini svolte dai Carabinieri in occasione del rinvenimento di una vera e propria serra per la coltivazione di stupefacenti, provvista di sistema di aerazione e riscaldamento, con 108 piante di marijuana, rinvenute il 27 gennaio scorso all’interno di una soffitta in un’abitazione di via Mulini a Vento. L’arrestato è stato portato nel carcere di Piazza Lanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *