Campionato cadetto di Subbuteo: Serie B, 9 squadre in corsa per la Serie A

Sabato 18 e Domenica 19 a San Benedetto del Tronto si disputerà il girone di ritorno del campionato cadetto di Subbuteo.

Straordinari risultati per la squadra del  Subbuteo Club Catania che è prima in classifica con 22 punti.

Sono nove le squadre in corsa per la vittoria in questo campionato che è molto equilibrato e apertissimo ai sogni di gloria per tre quarti delle squadre partecipanti.

Per alcuni team invece la corsa è alla scalata in classifica per non scendere nella tanto temuta Serie C, è il caso, ad esempio, della Lugo Roosters che è in coda con soli 3 punti, del Genova che è a quota 5 e della Serenissima Mestre che di punti ne ha accumulati 13. Salendo verso i vertici troviamo Master Sanremo e Sessana a pari punti (15), il Grosseto a 17 punti , Brescia (18) e Virtus 4 Strade Rieti (19), etrambe squadre veterane del torneo cadetto . La Leonessa d’Italia (Brescia) è una formazione imprevedibile, capace di alti e bassi davvero impressionanti.

Tre le squadre a pari punti (20) seconde in classifica: Warriors TorinoCeleste Stabiae e Lazio, compagini che non erano quotate molto positivamente all’inizio del campionato ma che si sono riscattate arrivando in cima alla classifica.

Al primo posto troviamo la Sicilia, nella fattispecie la squadra del Catania che brilla al vertice estremo e che ha in mano l’occasione della vita: riportare il Subbuteo siciliano alla ribalta. Bisogna mantenere sempre i nervi ben saldi, perché in questo sport non è mai detta l’ultima parola, ma la squadra crede in questo sogno e manterrà ben stretti i risultati finora guadagnati.

Il capitano del Catania  Guzzetta in un intervista  afferma : “Ecco. Ditelo voi adesso se non è il campionato più bello del mondo. Oh, sia chiaro. E’ un’analisi fatta di numeri e sensazioni, di pensieri in libertà, al netto di quelle che potrebbero essere assenze individuali dell’ultima ora, cali di forma, rendimenti miracolosi. E l’elenco potrebbe continuare. Quello che è certo è che senza alcuna ombra di dubbio, domenica sera ci ritroveremo a raccontare una storia che, qualunque sia la fine, non ci avrà deluso.”  

Già qualche tempo fa, esattamente il 5 Dicembre 2014, Globus Magazine ci aveva visto lungo sulle potenzialità di questi ragazzi e ha intervistato tre componenti della squadra all’interno della rubrica dedicata allo sport, a cura del nostro  collaboratore Armando Garufi che ha  avuto il piacere di avere ospiti a Globus Radio Station: Daniele Calcagno Presidente del Subbuteo Club Catania 1987, Giuseppe Panebianco, vice direttore del medesimo Club e il figlio Claudio, che condivide la passione per questo sport con il padre ed è già emerso, negli anni, come uno dei migliori giocatori nazionali.

Non ci resta che complimentarci con queste stelle del calcio da tavolo e augurare loro un grande in bocca al lupo per l’ottima riuscita del campionato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *