CALVI DELL’UMBRIA – Il sindaco di Calvi dell’Umbria, Guido Grillini, riconfermato nel suo ruolo di primo cittadino

Il sindaco di Calvi dell’Umbria, Guido Grillini, riconfermato nel suo ruolo di primo cittadino con il 77,88% afferma:“Voglio precisare e ribadire, nel rispetto della volonta’ degli elettori, che noi siamo una lista puramente civica in cui ogni membro ha messo a disposizione la propria professionalita’ a servizio della comunità calvese”.

GUIDO GRILLINI CALVI TRADIZIONE E INNOVAZIONE

Il sindaco di Calvi dell’Umbria, Guido Grillini, riconfermato nel suo ruolo di primo cittadino con il 77,88% di preferenze comunica quanto segue:
“Ringrazio pubblicamente tutti gli elettori che hanno espresso la loro preferenza confermandomi Sindaco di Calvi dell’Umbria per la seconda volta, esprimendo in tal modo la loro approvazione e soddisfazione per il lavoro svolto nei cinque anni di mandato caratterizzati da un forte e costante lavoro di squadra della lista ‘Calvi. Tradizione e Innovazione’. Vogliamo precisare e ribadire, proprio nel rispetto della volonta’ degli elettori, che Noi siamo una lista puramente civica in cui ogni membro ha messo a disposizione la propria professionalita’ a servizio della comunità calvese. Abbiamo unito le forze al di là dei vari partiti politici. E’ nostro dovere sottolinearlo e ribadirlo poiché in varie occasioni e pubblicazioni la nostra lista civica è stata impropriamente collocata e schierata nell’area di centro-sinistra ed altre volte nell’ area di centro-destra. Teniamo a precisare ed a specificare, una volta per tutte, che fin dagli inizi, la nostra lista civica ha riunito dei cittadini di buona volontà indipendentemente dall’area partitica. I cittadini hanno votato il nostro lavoro votando le singole persone per il loro operato e per la loro dedizione. Quindi la lista civica ‘Calvi Tradizione e Innovazione” non ha la paternità di alcun partito politico.
Ciò è testimoniato anche dal fatto che nessun rappresentante della Politica sia mai venuto a Calvi dell’Umbria per sostenerci durante le campagne elettorali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *