Calciomercato, per l’Inter scatta il Vecino day, la Juve piomba su Matuidi

I nerazzurri si sono assicurati l’ex viola pagando la clausola in due rate. A Torino invece si punta sempre di più sul francese per il centrocampo

FullSizeRender

Mentre gli occhi degli appassionati di calcio di tutto il mondo sono puntati sulla clamorosa trattativa che potrebbe portare Neymar al PSG, le squadre di Serie A continuano i loro movimenti. Tra tutte l’Inter potrebbe nel giro dell’imminente futuro diventare protagonista andando a completare la rosa a disposizione di Spalletti. Detto che in uscita qualcosa si dovrà necessariamente fare, i nerazzurri hanno infatti oggi abbracciato il centrocampista Vecino. prelevato dalla Fiorentina per 24 milioni (12 + 12), che ha sostenuto le visite prima della firma. Potrebbe seguire l’uruguaiano anche Dalbert visto che la trattativa col Nizza sembra essere ormai giunta vicinissima alla chiusura. Nel frattempo i nerazzurri continuano a monitorare i tanti nomi legati al ruolo di difensore centrale ed esterno d’attacco che potrebbero dar vita alla nuova e definitiva Inter in vista della nuova stagione.

Meno da fare per la Juventus che però necessità di un nome di un certo calibro a centrocampo. Sembrerebbero essersi abbassate le quotazione di Can, attualmente in forza al Liverpool, mentre è ritornato in auge il nome di Matuidi che il PSG potrebbe lasciar partire per una cifra vicina ai 25 milioni. Lo scacchiere di Conte sarebbe (quasi) completo, fatta eccezione per il continuo braccio di ferro con Lotito per Keita. Il senegalese apprezzerebbe e non poco il trasferimento a Torino, ma su di lui restano vigili anche Inter e Milan.

I rossoneri sono sicuramente quelli che si sono mossi con più anticipo e dovranno portare a casa pochi giocatori prima di chiudere la campagna. Tra questi potrebbe esserci anche il senegalese che piace e non poco a Montella per la sua duttilità. Infine continuano i sondaggi per una punta di peso: dopo Costa, Falcao, Aubameyang e Belotti dall’Inghilterra arriva anche una voce legata ad un possibile ritorno di Ibrahimovic a Milano, soluzione che però ad oggi sembra remota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *