Champions, quarti di finale: colpo Real, spettacolo tra Borussia e Monaco

Nel recupero tra Borussia e Monaco hanno la meglio i francesi al termine di una gara ricca di goal. Vincono le rispettive sfide i due club di Madrid

FullSizeRender (6)

Dopo la notte da sogno della Juventus con il 3-0 al Barcellona sono scese in campo le altre squadre ancora in corsa per la Champions League, nella speranza di portare a casa nella gara d’andata un risultato largo che potesse agevolare la strada per il passaggio del turno nel ritorno. In realtà però nessuna è riuscita a fare meglio della Juventus nello scarto, nonostante ci siano comunque state tre vittorie in tutte e tre le gare giocate.

Se Juventus-Barcellona aveva tutta l’aria di essere una finale anticipata, sicuramente la partita tra Bayern Monaco e Real Madrid non era affatto da meno. A spuntarla sono stati gli uomini di Zidane, complice anche l'”harakiri” dei tedeschi: i padroni di casa infatti passano in vantaggio con un goal di Vidal che però poi non riesce a raddoppiare sbagliando un calcio di rigore. Ad inizio ripresa arriva il pareggio firmato Cristiano Ronaldo e, dopo l’espulsione di Javi Martinez che ha lasciato Ancelotti ed i suoi in 10, lo stesso campione portoghese ha siglato il goal della vittoria per i blancos che regala un successo importante in trasferta in vista della gara di ritorno. Il Bayern ovviamente ha ancora le sue possibilità ma dovrà fare molto bene al ‘Bernabeu’ per riuscire a recuperare quanto successo nel match di ieri.

Madrid in festa, perché vince anche l’Atletico: Simeone ed i suoi fanno il minimo necessario, superando per 1-0 il Leicester. A realizzare la rete-match point è il solito Griezmann che al 28esimo dagli undici metri batte l’estremo difensore delle Foxes. Shakespeare ed i suoi però non abbandonano ancora il sogno di un clamoroso passaggio del turno, sperando di poter ribaltare al ritorno un risultato che lascia aperta ogni possibilità.

Infine, dopo i fatti di martedì, si è recuperato anche l’altro quarto di finale, quello tra Borussia Dortmund e Monaco. I francesi, trascinati dall’astro Mbappe, sbagliano prima un rigore con Fabinho, salvo poi andare in vantaggio di due reti nella prima frazione di gioco grazie al goal dello stesso Mbappe e all’autorete di Bender. Dembele accorcia le distanze per i padroni di casa, Mbappe si ripete però per i biancorossi e infine Kagawa chiude le marcature regalando un goal che potrebbe rivelarsi fondamentale per il ritorno ai tedeschi. Il tabellone recita 2-3 al termine della gara, un match combattuto e ricco di emozioni, con la storia del passaggio del turno ancora tutta da scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *