Calcio Catania – Tifosi, “Binomio Inscindibile”

Presso la sala conferenze di Torre del Grifo Village, presentata la nuova campagna abbonamenti per la stagione sportiva 2019/2020

ef54ae48-241d-49e9-8fc3-3868fb9296f0

Queste le due parole con il quale la società etnea, quest’oggi, ha presentato la nuova campagna abbonamenti in vista dell’ormai prossima stagione 2019/2020 per marcare ancora più incessantemente quell’importanza che i tifosi rosso-azzurri hanno per la società e per tutta la piazza sotto le pendici dell’Etna. Catania che disputerà per il quinto anno consecutivo il Girone C di Serie C.

Prezzi invariati sul fronte della vendita libera, mentre alcune novità riguardano sia i vecchi abbonati che le famiglie. Infatti, proprio per quest’ultima categoria ci saranno sconti sul terzo abbonamento e risulterà gratuito un’eventuale quarto componente di essa. La vendita dei nuovi tagliandi per seguire tutte e diciannove le gare interne del Calcio Catania prenderà il via giorno 12 luglio dove: “È prevista contemporaneità delle fasi di vendita libera ed esercizio del diritto di prelazione con conferma del posto, opzione garantita fino a giovedì 1° agosto. Venerdì 2 e sabato 3 agosto, termine ultimo per usufruire dello sconto, gli abbonati 2018/2019 potranno invece effettuare il cambio posto e/o settore rispetto alla stagione precedente. Dal lunedì 5 agosto, la campagna abbonamenti proseguirà con la sola vendita libera”, così come riportato da una nota ufficiale da parte del Calcio Catania.

Successivamente è intervenuto l’amministratore delegato del Calcio Catania Pietro Lo Monaco, il quale ha risposto, alle domande dei giornalisti presenti in sala conferenze, in merito alle domande riguardanti il mercato ed il nuovo allenatore. Queste le dichiarazioni.

“Il Catania, come ho ripetuto in maniera incessante, anche quest’anno proverà a vincere il campionato e, stiamo costruendo una rosa in accordo con l’allenatore che possa essere competitiva per contendersi insieme ad altre società il salto di categoria. Abbiamo già piazzato tre colpi in chiave mercato, come sapete. Su Furlan eravamo già interessati la passata stagione e lo avremmo preso già la scorsa estate se fossimo andati in Serie B, nonostante la presenza di Pisseri. Welbeck è un bel profilo, calciatore molto fisico che sono sicuro possa dare una grossa mano all’allenatore. Su Emanuele Catania, invece, non bisognava nemmeno convincerlo per farlo venire qua. Lui è un catanese Doc ed anche se nella sua carta d’identità l’età segnata sia quella di 38 anni, fisicamente è un ragazzino e da buon attaccante che la scorsa stagione ha messo a segno 10 reti può anche da solo può fare reparto in fase avanzata. Su mister Camplone, lo abbiamo scelto perché nonostante sia stato fermo un anno e mezzo, per il gioco che storicamente ha sempre fatto il Catania (4-3-3) crediamo che sia il profilo migliore per indirizzare questa squadra. Come ultima notizia, vi comunico che quest’anno, come di tradizione ogni biennio, il Catania presenterà a breve le nuove divise. Abbiamo deciso di cambiare la prima e la terza, mentre la maglia bianca da trasferta resterà invariata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *