Calabria Jonica: FORTE ALLUVIONE STA DEVASTANDO LA ZONA

Corigliano Calabro e Rossano sommerse dal fango

La protezione civile aveva allertato i cittadini calabresi della zona jonica con una comunicazione di “criticità rossa”, cioè “grave pericolo per la pubblica incolumità/possibili perdite di vite umane”.

Tanto che gli ospiti di un campeggio di Rossano Calabro, dove tra l’altro è crollata una strada del centro storico, sono stati subito evacuati.

Una violenta alluvione sta infatti colpendo la Calabria jonica, tra Corigliano e Rossano e si temono decine di morti.

La pioggia torrenziale abbatutasi sulla zona ha provocato l’allagamento di case e anche frane delle strade, le auto in sosta sono state trascinate nella zona del lungomare Sant’Angelo, ammassandosi le une sulle altre.

Non si hanno al momento notizie ufficiali di vittime, ma sui social network si parla di dispersi che si teme siano stati travolti dall’acqua.

Le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e i tecnici della Protezione Civile e del Comune sono a lavoro nella zona dall’alba di stamane per cercare di scongiurare il peggio e le linee telefoniche degli stessi sono state prese d’assalto.

 

Molte persone sono rimaste chiuse nelle loro case, impossibilitati ad uscire proprio a causa dell’acqua alta .

Il traffico ferroviario e stradale sulla SS 106 Jonica Reggio Calabria - Taranto è completamente paralizzato.

Intanto la pioggia continua a non dare tregua. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *