C.I. Serie C, cade il Catania a Terni nella semifinale di andata

Partipilo e Torromino regalano alla Ternana una vittoria pesantissima nella prima delle due sfide valide per il passaggio in finale di Coppa 

111

PRIMO TEMPO

Buono approccio di gara da parte dei rosso-azzurri di Cristiano Lucarelli. Già dopo pochissimi minuti, nelle prime battute di gara, la squadra etnea si mette nelle condizioni di poter sbloccare il match con Curcio su di un calcio di punizione da posizione ravvicinata, ma il nuovo numero 10 non riesce a scavalcare la barriera avversaria e a portare avanti i propri compagni di squadra. Altra buona occasione sciupata malamente da parte della compagine ospite si presenta verso il ventiseiesimo minuto su calcio d’angolo, dove Mbende da pochissimi passi ha la possibilità di spingere la rete in fondo al sacco ma il difensore fallisce clamorosamente la rete. La Ternana prova a sfruttare le ripartenze concesse dai ragazzi di Lucarelli senza, però, mettere in difficoltà la retroguardia etnea. Prima frazione di gioco che termina a reti inviolate fra le due rose sul campo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa il Catania resta negli spogliatoi nelle prime fasi di gioco e al terzo minuti subisce la rete del vantaggio rosso-verde con Partipilo, il quale lasciato solo in area di rigore dalla difesa etnea appoggia in rete la marcatura dell’1-0. Lo stesso Partipilo pochi istanti più tardi, ha la possibilità di raddoppiare il parziale, ma il palo esterno dice di no al fantasista della Ternana. Al sessantasettesimo minuto è Torromino a segnare il gol del 2-0. Per il numero 21 secondo centro il Coppa Italia di Serie C. Al sessantanovesimo minuto prova a rispondere il Catania con Sarno appena entrato sul terreno di gioco, ma il calciatore etneo non riesce ad accorciare il parziale. Nel finale anche Biondi ha la possibilità di segnare una rete che risulterebbe importantissima per i rosso-azzurri, ma nulla da fare. Il match termina 2-0 in favore dei padroni di casa.

Match di ritorno che si giocherà allo stadio Angelo Massimino giovedì 13 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *