Bye Bye Lupo Alberto, è festa con il mondo fantasy

Musica, parata dei Cosplay, disegnatori, convegno sui temi sociali con Anlaids, Avis e Legambiente. Così verrà salutata la tappa siciliana della mostra che ha celebrato i 40 anni del fumetto di Silver. Venerdì 1 agosto, ore 18-24, Borghetto Europa (piazza Europa, Catania). Ingresso libero.

 

 

Appassionati di fumetti, illustrazioni e cartoni animati chiamati all’appello. Venerdì 1 agosto si festeggia l’allegria e la creatività del personaggio che ha segnato l’adolescenza di intere generazioni: Lupo Alberto. Un evento nato per salutare la mostra a tema curata dallo storico Ferruccio Giromini e inaugurata lo scorso giugno da Guido Silvestri, in arte “Silver”, accorso per festeggiare i 40 anni dalla creazione dello spassoso lupo blu e degli amici della fattoria McKenzie. 

Bye bye party” è l’attesissimo evento che porterà negli spazi del Borghetto Europa i colori, i costumi, le maschere e le animazioni dei Cosplay, grazie alla forza trascinatrice del gruppo di appassionati del fumetto e del mondo nerd di Gaijin e della community di Etna Comics. Dalle 18 alle 24 sarà festa con Sailor Moon, Dart Vader, Harry Potter, Ghostbusters, Jessica Rabbit e un gruppo di Maid giocherellone che riporteranno a Catania le atmosfere giapponesi. Ma oltre allo spettacolo di disegnatori e artisti (con i rappresentanti dell’Accademia delle Belle Arti di Catania e della Scuola del fumetto di Palermo), ci sarà anche spazio per i temi che negli anni hanno contraddistinto le campagne di sensibilizzazione che hanno portato il volto e la voce di Lupo Alberto, testimonial di messaggi sociali e solidali. In prima linea Anlaids, Legambiente e Avis, che organizzeranno una conferenza (ore 18.30) – moderata da Marco Grasso, curatore artistico area mostre di Etna Comics, partner dell’evento – per parlare di informazione, prevenzione, sostegno alla ricerca, tutela dei diritti, in riferimento alla lotta all’Hiv, alla raccolta di sangue e alla salvaguardia dell’ambiente. Saranno presenti al tavolo dei relatori il Primario Emerito divisione malattie infettive dell’ospedale Cannizzaro di Catania Pietro Di Gregorio (per Anlaids), il presidente di Avis Catania Francesco Sciacchitano e il segretario di Legambiente Catania Alessandro Di Marco. Grazie alla sua capacità di dialogo con i lettori, il simpatico personaggio uscito dalla penna dell’artista modenese nel 1974, è riuscito nel tempo a far riflettere in modo interattivo i giovani (e non solo), sui temi del dono e dell’altruismo, attraverso immagini, racconti e giochi, diventando portavoce di un mondo etico e consapevole, promuovendo la cittadinanza attiva e consolidando la partecipazione consapevole e la responsabilità.

Un pomeriggio che vedrà dunque alternarsi momenti di svago e di riflessione, regalando soprattutto ai più giovani un sorriso, una festa, un momento di aggregazione.

L’ingresso è open: per l’occasione un’ora di sosta gratuita al Parcheggio Europa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *