Basket, playoff serie A: vittorie facili per Venezia e Avellino

Le due squadre vincono gara 1 dei quarti rispettivamente contro Pistoia e Reggio Emilia, in attesa di gara 2 di Milano-Capo d’Orlando e Trento-Sassari che si disputeranno oggi

FullSizeRender (8)

Gli appassionati di basket devono ancora riprendersi dalla grande sorpresa generata dalla vittoria di Capo d’Orlando contro la capolista Milano ma la palla a spicchi non si ferma. Ieri infatti si sono disputate le prime gare di altri due quarti di finale, quelli che vedono coinvolte Venezia e Pistoia e Avellino e Reggio Emilia. Vincono alla fine entrambe le squadre di casa grazie a gruppi compatti ma anche a forti individualità.

Venezia ringrazia Haynes che chiude con 23 punti a referto (5 triple) e insieme ai compagni regala un 84-71 finale che fa felice i tifosi della Reyer. A Pistoia non basta la buona prova di Andrea Crosariol che si rivela fondamentale sotto canestro e realizza anche 13 punti.

Parlando di lunghi che dominano è facile arrivare all’altra gara di giornata, quella tra Avellino e Reggio Emilia che ha avuto come protagonista uno straordinario Fesenko. L’ucraino realizza 24 punti e 9 rimbalzi in poco più di 15′, un risultato davvero straordinario che regala la vittoria ai campani. Molti rimpianti per Reggio Emilia invece che per le prossime partite spera che i suoi “uomini Nazionali” (Cervi, Della Valle, Polonara), autori ieri di una prestazione abbastanza anonima, possano riprendere in mano la squadra.

Si torna sul parquet anche oggi. Alle 19.30 Milano ospita Capo d’Orlando dopo la caduta della scorsa gara. Alle 20.45 toccherà poi a Trento e Sassari incontrarsi, con i padroni di casa avanti nella serie per 1-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *