Basket, finale scudetto: una super Trento espugna Venezia in gara-1

Finisce 83-74 il primo capitolo della serie finale tra Trento e Venezia. La truppa di coach Buscaglia si prende subito il fattore campo.

gazzetta.it

gazzetta.it

Il sogno di Trento prosegue, anche in finale scudetto. L'Aquila centra la sua quinta vittoria consecutiva in trasferta, espugna il parquet di Venezia, prendendosi il fattore campo e mostrando lampi di basket sopraffino, che le permettono di volare, ad un certo punto della sfida, anche sul +25. Alla Reyer Venezia non basta la fisicità sotto canestro di Batista, sia lui che Haynes fanno fatica a trovare la via del canestro e, inoltre, le percentuali al tiro da tre punti sono mediocri, nemmeno lontanamente comparabili a quelle, scintillanti, messe in mostra nella serie contro Avellino.

Trento domina, alza le mani dal manubrio un po' troppo presto e permette agli avversari di tentare un'insperata rimonta, che non dà i frutti sperati. Termina 74-83: a Venezia non basta un Peric da 18 punti ed un Haynes da 13. Per gli ospiti, da sottolineare la prova di un eccellente Shields, che chiude a 18, con Sutton, Gomes e Hogue che gli danno manforte combinando per 45 punti in tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *