Banca Mediolanum…Costruita intorno ai suoi clienti!

CATANIA -  Grande iniziativa di Mediolanum, che riprende a pieno lo spirito di Ennio Doris. Consegnati contributi a tre clienti che hanno subito danneggiamenti dall'ultima terribile alluvione di Catania.

Ieri sera la sede di Banca Mediolanum di Via Oliveto Scammacca è stata sede di un importante incontro, a conferma della politica sempre professata da Ennio Doris
Un vero e tangibile momento di vicinanza ai propri clienti.

Ad introdurre la serata il dr. Toti Russo, District Manager, ‘Banca Mediolanum è sempre vicina ai propri clienti, anche nei momenti meno entusiasmanti. Perché il miglior investimento di tutta la squadra che fa capo a Doris sono proprio le persone. Amiamo star vicini a loro, per poterle negli occhi e poter dire “Noi ci siamo!”’.

Gli fa eco il direttore commerciale, dr. Guido Lasciarrea, precisando ‘Siamo davvero una Banca “Costruita intorno a te!” – come recita lo spot di Ennio Doris -: è questo un modo di essere e di concepirsi di Ennio, che ama stare con la gente, accanto alla gente, in contrasto, magari, alla normale e consueta concezione di Banca, dimostrando che si può far business in modo completamente diverso. E lo stesso modus vivendi e operandi è stato sposato in pieno anche dal figlio di Ennio, Massimo… Una Banca diversa perché lui è una persona diversa, figlio di una famiglia povera, ma felice, che ha saputo costruirsi da sé. Ed è proprio fondandosi su questa chiave di lettura del suo vissuto che ha costruito e concepito questa nuova entità di Banca, Mediolanum, perché ben seminando, di sicuro, ben si raccoglie…’.

Un monito, seppur tacito, a tutti coloro che oggi concepiscono il proprio far business a discapito degli altri, in un momento di forte crisi economico – bancaria e di profondo scoramento esistenziale nazionale e globale.

Ma Banca Mediolanum per i suoi clienti c’è, soprattutto in questi momenti!

Continua Lasciarrea:

‘1994 – Alluvione del Tanaro, che nei giorni 5 e 6 novembre colpì inesorabile le province di Cuneo, Torino, Asti e Alessandria, causando 70 vittime e 2.226 sfollati. Mediolanum stanziò a loro sostegno 1 miliardo del vecchio conio;

2014 – Alluvione dell’Emilia, che nel mese di gennaio ha portato alla dichiarazione dello stato di emergenza da parte del Governo. Abitazioni completamente distrutte, tra l’altro già duramente colpite dal terremoto di due anni prima. Anche lì Mediolanum c’era, con le sue macchine e i family banker tutti in mezzo ai disastri per cercare i loro clienti, al fine di dar loro aiuto e supporto economico, emettendo anche bancomat per le prime necessità.

Fallimento Banca Lehman Brothers – Doris ha rifondato tutti i clienti, senza che nessun cliente vi rimettesse nulla. 
Questa è Banca Mediolanum!’

Consegnati, per mano anche del dr. Alessandro Caldarella – membro dello staff della Direzione Commerciale -, proprio a riprova di quanto esplicitato dai relatori, contributi in denaro (pari ad una percentuale dell’accertato danno conseguente all’alluvione) ad alcuni clienti: Elena Maria Piazza, Carmelo Percolla e Iole Di Simone. ‘Un fiore all’occhiello, davvero inaspettato’, ha commentato commossa la sig.ra Piazza.

Presente anche il padrone di casa, dr. Alessandro Palermo, Group Manager, nonché Valter Schneck, Divisional Manager, gradito ospite, come gradite presenze sono state quelle dell'ing. Giuseppe Furnari (Mediaset partneship) e Enzo Stroscio di Globus Magazine Network.

Un incontro quasi in famiglia: perché Banca Mediolanum è la Banca emblema di alta professionalità e competenza, numero 1 in Italia, che pensa ai propri clienti come a delle persone, non dei numeri, costruendosi attorno a loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *