Augusta: “Basta che non sudi”, la fatica letteraria di Gino Astorina

Presentato il 30 agosto presso il lido sottufficiali della marina Militare di Augusta il libro di Gino Astorina.

Organizzata dall’infaticabile Marco Bertoni una bella serata tra amici domenica 30 agosto presso il lido sottufficiali della Marina Militare di Augusta dove ha avuto luogo la presentazione del libro di Gino Astorina  “Basta che non sudi”. Astorina è un noto comico catanese, mattatore del Gatto Blu, storico locale di Catania, che ha fatto della sua inconfondibile ironia il suo marchio di fabbrica, il sigillo di garanzia con il quale ormai da decenni coinvolge un pubblico sempre crescente.
Un pubblico che grazie a lui ha imparato a ridere di se stesso, tramutando le grottesche fattezze caratteriali del catanese verace, in comicità sagace ed irresistibile. E così, percorrendo il sentiero della naturale evoluzione artistica, dopo essersi cimentato in campo teatrale, pubblicitario e cinematografico, Gino Astorina ora si è inventato l’estro 
dello scrittore attraverso le pagine di un libro, il suo libro “Basta che non sudi”, raccolta ricca e variegata dei suoi più divertenti testi nati al Gatto Blu o nel corso dei suoi vari spettacoli e nelle performance radiofoniche e televisive. 
Sono brevi racconti che profumano d’infanzia, di vecchie abitudini genitoriali, che si perpetuano famiglia dopo famiglia, generazione dopo generazione, facendo diventare madri e figli macchiette farsesche che si rincorrono in un teatrino di botta e risposta, intriso di sicilianità ma tutto sommato di universale comprensione. Ospiti dell’evento, che ha goduto della diretta televisiva dell’emittente locale Happy Tv, il maestro Michele Netti, che ha presentato ad inizio serata un pezzo siciliano “N’funnu n’funnu” scritto dell’augustano Fortunato Spucches.  
Nato ad Augusta nel 1960, Netti ha studiato presso i conservatori di Pesaro, Salerno e Bari diplomandosi in basso-tuba, strumentazione per banda, composizione, musica corale e direzione di coro. Nel 1994 ha vinto il concorso nazionale per vice-direttore della banda dell’Aeronautica Militare Italiana. Ha inciso svariati Cd di musiche per banda e le sue composizioni sono edite da diverse case editrici. Apprezzata dal  numeroso pubblico anche l’esibizione del magico violino di Giovanni Di Mauro, giovane talentuoso, che ha ricevuto in luglio il “Premio alla Sicilianità” per aver mietuto successi ovunque. Gino Astorina ha infine firmato i libri acquistati dai suoi estimatori, con una dedica personalizzata per ognuno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *