“Arte progetto di vita” al Caffè d ‘Arte di Santa Teresa di Riva

Una serata che ha visto realizzarsi bellezza al servizio della solidarietà e condivisione di talenti. Gli appuntamenti culturali del Caffè d’Arte proseguono venerdì primo dicembre con la serata dal titolo”I Volti dell’Arte: Infiniti Definiti“

locandina

Un progetto di vita che si dipana mediante i canali della creatività e della solidarietà sociale, utilizzando L’ARTE nelle sue varie forme per costruire la trama di un dialogo  dove ogni umanità ha voce ed ascolto.

Questo quanto si è realizzato, nell’ arco di poche ore, venerdì 17 novembre al Caffè d ‘Arte, in una serata che ha visto realizzarsi bellezza al servizio della solidarietà e condivisione di talenti resi “fruibili “all’attenta platea in sala. Alla presenza delle autorità cittadine, col Sindaco, Danilo Lo Giudice e l’Assessore alla cultura, Annalisa Miano, oltre alla Presidente del consiglio comunale, Mimma Sturiale e ai consiglieri Anna Dominici, Mariella Di Bella e Santino Scarcella, Melina Patane’ ha presentato gli amici della Cittadella della Speranza, associazione che meritoriamente si occupa del sostegno di soggetti autistici, promuovendo una azione di recupero, riabilitazione ed inclusione sociale mediante una serie di attività, iniziative e progetti che favoriscano adattamento ed insediamento degli “amici speciali“ nel tessuto sociale.

Tale è il progetto “La buona tavola“ un ricettario di gustose pietanze realizzato dagli ospiti della Cittadella grazie alla collaborazione con gli chef di un noto ristorante della zona jonica. Il progetto realizzato su idea di Danilo Rizzo, responsabile amministrativo presso il Centro, è stato presentato dallo stesso Rizzo oltre che dal presidente Carmelo Caporlingua e dalla psicologa Simona Finocchio.

Questo momento  ha reso possibile agli associati del Caffè d’ Arte la conoscenza di questo progetto di inclusione socio-lavorativa di soggetti autistici a media-alta funzionalità.

Questo è stato il primo di una serie di appuntamenti che si realizzeranno in collaborazione tra i due sodalizi; prossimamente al Caffè D’ARTE verranno esposti i lavori artistici degli amici speciali; piccoli capolavori, grandi per senso e significato.

La serata è continuata con la presentazione e i ringraziamenti delle autorità, agli artisti che hanno partecipato al terzo appuntamento del progetto “AUTUNNO in MOSTRA“ realizzato dall’ Amministrazione comunale su proposta del sodalizio culturale.

1

Hanno partecipato lo scultore acese Mario Licciardello, la pittrice Caterina Lara Scuderi, il pittore aliese Giovanni Triolo, la scultrice Antonella Muscolino, la pittrice Anastasia Klemm, già vincitrice del Premio della Critica al Concorso di pittura “Boccavento: Colori e Materie”, la pittrice Nunziella Mazzullo le cui opere sono state successivamente esposte anche in occasione della manifestazione “Un tappeto per la vita”, contro la violenza sulle donne.

La mostra è stata commentata dalla pittrice/ scultrice Daniela Tania Linguanti, già vincitrice del premio Boccavento 2017 per la pittura.

Questa iniziativa ha riscosso successo di pubblico ed è stato attenzionata dalle istituzioni scolastiche ed associative.

Vogliamo ricordare la presenza degli alunni della Scuola primaria dei vari plessi scolastici cittadini, degli studenti della quinta classe del Liceo scientifico guidati dalla professoressa Nina Foti e degli ospiti dell’Help Center. Pregiato “cameo “ di Carlo Barbera con un brano tratto dal suo lavoro “Sciarra”, un significativo momento di teatro canzone, che rientra in un progetto di rivalutazione e difesa della figura del “Cuntastorie”, visto come cronista in musica e versi della società nei suoi aspetti meno edificanti. A conclusione di un pomeriggio colmo di proposte bellezza, il magnifico concerto per chitarra classica e voce proposto dal “Quinteto Latino”, direttore il M. Agostino Scuderi, recentemente insignito del titolo di Accademico di Sicilia

I giovani talentuosi musicisti, Rossella Lavenia, Gloria Pafumi, Daniele Turiano, si sono esibiti in brani di grande stile accompagnati dalla vibrante voce del soprano Ludovica Bruno.

Gli appuntamenti culturali del Caffè D’ARTE proseguono venerdì 1 dicembre al Palazzo Della Cultura Ex Villa Ragno, Via F. Crispi n. 536 a S.Teresa di Riva (Me) con la serata dal titolo “I Volti dell’Arte: Infiniti Definiti“, nel corso della quale si terrà la presentazione del volume di poesie “Infiniti definiti“ della poetessa catanese Rosalda Schillaci; per la rubrica “Parole D’ARTE“, Daniela Tania Linguanti racconterà Picasso attraverso l’analisi di alcune famose opere.

Non mancheranno le manche dei concorsi di poesia e pittura, con la parte musicale molto attesa, rappresentata dal debutto-presentazione del nuovo disco di musica classica del Duo Chitarristico Sergio Camelia-Ivano Tornello dal titolo “Concertando”.

Percorrendo strade di Bellezza si può guardare ad un panorama di civiltà e saggezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *