Arte Arte a te mi immolo! Intervista alla violinista Giovanna Ferrara

Giovanna Ferrara è diplomata al corso del vecchio ordinamento in violino presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo, dove nel 2015 è stata docente nel corso propedeutico di violino. Laureata al corso di Laurea in discipline della Musica presso l’Università di Palermo facoltà di Lettere e Filosofia.

32294081_1773478882746231_3796759232921993216_n

Arte Arte a te mi immolo… quanto la rappresenta questa frase?
“Come la preghiera è cibo dell’anima, risponde Giovanna con un sorriso disarmante, come lo studio è cibo della mente tu o musica sei cibo del cuore”, con questa frase vorrei celebrare l’arte, la sua bellezza in tutte le sue sfaccettature, e forme, dove attraverso la musica del mio violino immolo la mia essenza”.
Come e perché ha iniziato a studiare violino?
“Il violino è la mia anima, l’anima mia è nel violino”. Fin dalla tenera età ho coltivato la passione per il violino. Ho iniziato a studiare a 4 anni, e la mia passione è nata guardando la trasmissione “Bravo bravissimo” dove vidi per la prima volta suonare il violino; da lì grazie ai miei genitori iniziai privatamente lo studio”.
Quali sono le sue melodie preferite e perché? Che sensazioni le danno?
“Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi sono i concerti per violino solo, che amo perchè mi trasmettono carica esplosiva ed estasi armonica”.
Con la musica che interpreta che sensazioni vuole trasmettere ed in futuro le piacerebbe comporre delle sue melodie?
“Per me la musica è suggestione,commozione e trepidazione, quando suono amo donare al prossimo una grande emozione e farla arrivare sino al cuore. In futuro ho in progetto di incidere un mio brano inedito”.
Che suggerimenti darebbe ai giovani che si approcciano all’arte musicale…anche se lei è giovanissima, che suggerimenti darebbe?
 “Il mio consiglio ai giovani è di coltivare ed inseguire i propri sogni, studiare, migliorarsi, non demordere e credere sempre in se stessi”.
Ricordiamo che Giovanna Ferrara è diplomata al corso del vecchio ordinamento in violino presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo, dove nel 2015 è stata docente nel corso propedeutico di violino. Laureata al corso di laurea in discipline della Musica presso l’Università di Palermo, facoltà di Lettere e Filosofia.
Laureata al corso di laurea specialistico in Direzione di Coro e Didattica Musicale presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo. Vincitrice del premio “Donne in tutti i sensi” come musicista che si è impegnata nel sociale. Studiosa del canto bizantino ha effettuato diverse trascrizioni di canti inediti. Dal 2012 è Direttore di Coro presso la Chiesa S. Gaetano a Brancaccio.
Attualmente studia col Maestro Silviu Dima Primo violino del Teatro Massimo di Palermo. L’otto Novembre a Palazzo Jung a Palermo sara’ una delle protagoniste della BIENNALE DI SICILIA!
66237250_2410632769030836_3067304375371169792_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *