In arrivo la “Roaming Like at Home”

Dal 15 giugno è in arrivo la “Roaming Like at home”. È stata inventata una nuova applicazione che mette a fine i costi aggiuntivi per chi vuole scoprire i Paesi dell’Unione Europea.

man-talking-on-the-phone-1582238_960_720

I viaggi sono sempre stati alla portata di tutti e a chiunque piace girare il mondo sopratutto per scoprire nuovi posti da poter fotografare ed inserire sui propri social media.

L’unico problema che impauriva la vecchia generazione era quello di dover pagare il doppio con le chiamate, i messaggi e le connessioni dati se si partiva.

Una bella notizia ha suscitato interesse e curiosità ai viaggiatori 3.0. 

Infatti, dal 15 giugno, è attiva la “Roaming Like at Home”. 

È stata inventata questa nuova applicazione per porre fine ai costi aggiuntivi all’interno dell’Unione Eurpea.

Grazie a questa promozione chi ama postare video o foto su Facebook o creare dirette streaming su Instagram, quando è in giro per il mondo, potrà farlo senza più irritarsi a causa dei problemi relativi alla connessione e per il malfunzionamento dei caricamenti in corso.

Un’altra ansia, per le persone, riguardava il fatto di non poter più comunicare con i propri amici, ma da oggi, per chi viaggia sempre all’interno dei confini dell’Unione Europea, si potrà rimanere connessi e interagire come da casa.

La buona notizia però ha come sempre dei limiti al riguardo. Infatti, si può chiamare, inviare messaggi o ricevere notizie da un paese europeo all’Italia, ma non il contrario.

Le chiamate dall’Italia all’Europa non sono roaming.

Intanto, però, siamo già a un passo avanti e questa notizia permetterà di comunicare in un modo migliore rispetto al precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *