Antonio Presti candidato al Senato

Sarà candidato al Senato in Sicilia nella lista del Megafono, il movimento del presidente della Regione, Rosario Crocetta

Il mecenate di Santo Stefano Camastra e creatore della “Fiumara d’Arte” e di altre iniziative culturali a Catania e Palermo, sarà capolista al Senato in Sicilia per il movimento del “Megafono“. La scelta è stata fatta direttamente dal neo-presidente della Regione, Rosario Crocetta che lo ha annunciato nel primo pomeriggio di oggi.

Il mecenate Antonio Presti, che ha promosso la “Fiumara d’arte” con opere dei maggiori artisti contemporanei sulla collina di a Castel di Tusa sarà candidato al Senato in Sicilia nella lista del Megafono, il movimento del presidente della Regione, Rosario Crocetta. Lo ha reso noto lo stesso Crocetta, che recentemente ha partecipato alle iniziative artistiche di Presti a Catania. Presti, che a Castel di Tusa ha creato anche un originale “hotel d’arte“, da molti anni è impegnato in progetti sociali nel quartiere catanese di Librino, uno dei più degradati di Catania, e nella zona del fiume Oreto, alla periferia di Palermo

 

9 pensieri su “Antonio Presti candidato al Senato

  1. Presti, sei tutti noi siciliani. Ti prego, non ci deludere, accetta questa candidatura. Sei unico, sei onesto e grande comunicatore. Sono contento di vederti al Senato,

  2. “Per essere artista, si deve testimoniare un valore di differenza, una differenza che trova rispetto nella differenza verso altri…”
    Antonio porta la tua testimonianza di pensiero, un’azione di universalità anche al Senato in Sicilia!
    auguri nina k.

  3. Woooooowwwww!!! Che notizia straordinaria. Finalmente un uomo al Senato che può fare cambiare le cose e massacrare questi burocrati che ci stanno schiavizzando. Forza Presti, sei la speranza della Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *