Andrea Morricone omaggia il padre Ennio a Venezia77: “La sua musica è civiltà, un appello al cinema”

La Mostra del Cinema di Venezia 2020 si apre nel ricordo di Ennio Morricone. A poche ore dalla cerimonia inaugurale, il figlio Andrea che dirigerà il Tema di Deborah, immortale composizione per il film “C’era una volta in America”, racconta a Fanpage.it l’emozione di portare il brano sul palco.

AndreaMorricone--638x425
"A mio avviso il tema più bello composto da mio padre per il cinema. - spiega Andrea Morricone sulla celebre composizione - Mi permetta di dire, essere qui oggi è un'occasione di riflessione. Il brano, nella sua semplicità, è profondo. È un messaggio autentico di civiltà, in un momento storico in cui il progresso è esasperato: portare questo lavoro a Venezia stasera ha un senso profondo, anche per il momento che il cinema sta attraversando". Il figlio del celebre compositore riflette sulla difficoltà attraversata dal cinema e dalla musica in questo momento storico: "La vera speranza è un incentivo agli enti a promuovere il talento, di registi e compositori. - e sottolinea - L'appello non è solamente alle istituzioni ma anche a chi fa cinema e musica. Bisogna tenere alto il livello. Come ha sempre sostenuto mio padre, le musiche del cinema, pur servendo l'immagine, devono sempre avere un valore a sé stante, assoluto" e conclude "È importante che noi operatori culturali, i giornalisti, i quotidiani ci troviamo uniti in una missione, nella volontà di portare avanti la cultura, promuoverla ad altissimi livelli".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *