Ancora un’estate a Catania col progetto Syrano

Un’estate calda in questo 2017 e non solo per le condizioni meteorologiche. La Meridies e la Note International Academy hanno organizzato due giorni di grandi eventi musicali pronti a scaldare gli animi di molti appassionati di musica.

SyranoGreg2

Un’estate calda in questo 2017 e non solo per le condizioni meteorologiche. La Meridies e la Note International Academy hanno organizzato due giorni di grandi eventi musicali pronti a scaldare gli animi di molti appassionati di musica: si va dalla classica per pianoforte alla musica e canto contemporanei.

Sabato 1 luglio, alle ore 20.30, presso il Museo Diocesano di Catania si esibirà in un recital pianistico il diciassettenne catanese Nicolò Cafaro, ormai affermato esecutore del principe degli strumenti musicali e perciò molto conosciuto in città. Musiche di Chopin, Scarlatti, Brahms ed ingresso libero.

L’occasione è data dal Corso di Perfezionamento Permanente di Pianoforte, tenuto a Catania dal M° Leonid Margarius, che in questi giorni vive il momento conclusivo dell’anno accademico con la Masterclass estiva; il giovane pianista catanese si perfeziona infatti con il maestro russo-ucraino, mentre studia stabilmente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania sotto la costante guida del M° Graziella Concas.

Domenica 2 luglio, alle ore 21.00, presso la Corte del Castello Ursino di Catania si esibiranno invece in un concerto di Musica e Canto Moderno, realizzato nell’ambito dell’Estate in Città dell’Assessorato ai Saperi e alla Bellezza Condivisa del Comune di Catania, Direzione Cultura e Turismo, “I Giovani Talenti del progetto Syrano”. In questo caso l’occasione è data dalla conclusione del corso di Teatro-Canto che alla Note International Academy ha visto impegnati per l’appunto i giovani che saranno tra i protagonisti del Musical inedito “Syrano, poesia che brucia dentro me”, che debutterà il prossimo 30 settembre al Teatro Metropolitan di Catania.

Ansiosi di esibirsi in una location importante come il Castello Ursino, questi giovani hanno durante il corso mostrato grande tasso di crescita e spiccato grado di maturazione e perfezionamento delle discipline seguite. Nella serata del 2 luglio canteranno delle famose cover, apprezzate sia dai più giovani sia dai più maturi.

Due grandi eventi, dunque, che coloreranno di suoni e cultura le notti catanesi affinché la musica possa diventare un volano costruttivo ed anche una prospettiva di lavoro per i giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *