Al via la XVII edizione del Festival Filosofia

200 appuntamenti divisi tra Modena, Capri e Sassuolo daranno vita al Festival della Filosofia

Festival_Filosofia_Modena_2005

Sarà dedicata alle arti l’edizione del Festival Filosofia 2017 diretta da Daniele Francesconi e comprenderà lezioni magistrali, mostre, concerti e spettacoli. “Sarà una direzione nel segno della continuità – ha rivelato Francesconi – ma con le antenne sempre alte per cogliere le novità dei nostri tempi, conoscere e far conoscere i nuovi volti della filosofia e del pensiero contemporaneo”.

Michelina Borsari, ex direttore del Festival, ha invece dichiarato: “Se si pensa all’arte il pensiero va subito all’opera d’arte, ai quadri, alle sculture. Noi, invece, vogliamo focalizzarci su quelle che sono le pratiche delle arti, il creare e le forme della creazione. Ecco esploreremo la radice comune e spesso sottovalutato della parola arti, quella che collega le arti alle tecniche che si trasforma negli oggetti fatti ad arte, con la maestria che accomuna artisti e artigiani fino ad arrivare alla messa in mostra di sè che caratterizza buona parte dell’epoca in cui viviamo. Sono tanti gli spunti che meritano di essere approfonditi e che ci aiuteranno a capire tante cose”.

Tra i protagonisti italiani di questa edizione sarà presente Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Brunello Cucinelli, Roberto Esposito, Umberto Galimberti, Michela Marzano, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati, Emanuele Severino, Carlo Sini, Silvia Vegetti Finzi e Remo Bodei. Oltre a questi saranno protagonisti grandi pensatori stranieri quali Agnès Giard, Gilles Lipovetsky, Jean-Luc Nancy, Georges Vigarello, Marc Augé, James Clifford, Daniel Miller, Deyan Sudijc, Rahel Jaeggi e Francisco Jarauta.

oboik.ru_2128

A seguire, il programma “lezione sui classici”, vedrà come protagonisti alcuni esperti che approfondiranno varie tematiche legate a concetti di filosofi di grande spessore culturale quali Platone, Aristotele, Lucrezio, per arrivare a Galilei, Simmel, Benjamin, Gehlen e Heidegger.

Oltre alle lezioni magistrali, che rappresentano il fulcro della manifestazione, ci sarà un ampio programma creativo con performance musicali e spettacoli dal vivo i cui protagonisti, saranno: Nicola Piovani, Alessandro Preziosi, Luca Barbareschi, Massimo Zamboni. Alessandro Bergonzoni, oltre a una lezione, si esibirà in una performance presso la Galleria Estense di Modena che avrà come principale tematica la tutela del corpo. Saranno presenti inoltre mercati di libri e molteplici iniziative per bambini e ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *