Al via la VII edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio di Catania

Cortometraggi italiani e internazionali, book trailer, mostra fotografica, documentari, sala caffè letterario, incontri e dibattiti.

Mancano pochi giorni al via di “Corti in Cortile”, il Festival internazionale del Cortometraggio, giunto alla settima edizione, che si svolge annualmente a Catania (Corte Mariella Lo Giudice, meglio noto come Cortile Platamone, Palazzo della Cultura – via Vittorio Emanuele 121). Splendida cornice quella del Cortile Platamone, dove sarà allestito un’imponente sala cinematografica all’aperto.

L’evento, organizzato magistralmente da Davide Catalano, art director e ideatore di “Corti in Cortile”, si svilupperà durante il prossimo weekend, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre: spazio alle proiezioni dei cortometraggi e dei documentari in concorso, sia italiani che internazionali, ma anche alla rassegna di Book trailer – per il secondo anno consecutivo – curata da Fulvia Toscano (direttore artistico del Festival del libro e delle Narrazioni Naxoslegge).  

Sarà una VII edizione ricca più che mai di eventi, mostre, incontri e visioni. La sala “Caffè letterario ospiterà la mostra fotografica di Chiara Di Salvatore della “Fondazione Angelo D’Arrigo”, mentre la sala “Visione Arte” (Refettorio) ospiterà l’altra mostra Itinerario “CineTURISMOCatania”, a cura di Elena Granata: la città di Catania riscoperta e raccontata tramite i suoi palazzi, le sue chiese, i suoi monasteri, le sue piazze e le strade più famose che sono state rese memorabili dai set cinematografici.

Tanti gli ospiti di riferimento del mondo della cinematografia che presenzieranno durante la tre giorni del Festival. In giuria siederanno Piergiorgio Di Cara, scrittore e sceneggiatore, Davide Bennato, sociologo e docente dell’Università degli Studi di Catania, Ivan Scinardo, Direttore del Centro sperimentale di Cinematografia di Palermo. Per quanto concerne il premio Miglior Cortometraggio Sociale, la giuria sarà composta da Orazio Caruso del CSVE e dalla prof.ssa Silvana Grasso.

Anche loro assisteranno alla proiezione del cortometraggio “Mea Vita” di Caterina Falcone, vincitrice del premio “Donne tra storia mito e realtà” organizzato dalla FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) e a cura di Gabriella Correnti. Un altro momento suggestivo della manifestazione sarà “Cinema e Psicanalisi”, a cura di Totò Calì, fumettista e illustratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *