Al via la call europea di “Artists@Work”

Un percorso formativo innovativo per raccontare, con opere inedite e originali,  i cambiamenti sociali che attraversano l’Europa

A@W

“Artists@Work. Creativity for Justice and Fairness in Europe”. S’intitola così la call che si è appena aperta e che sino al  22 novembre darà modo a 120 artisti di prendere parte a un percorso formativo gratuito in tre Paesi, finalizzato alla produzione di opere inedite: in Italia con i percorsi dedicati a Audiovisivo e Fumetto, in Francia con Fotografia e Audiovisivo, in Bosnia ed Erzegovina con Fumetto e Fotografia. I 120 artisti europei selezionati attraverso la call saranno guidati da 6 professionisti delle discipline coinvolte, al fine di ampliare le proprie competenze e creare, individualmente o in gruppo, opere inedite e originali, che verranno poi promosse e diffuse all’interno di una campagna internazionale di comunicazione sociale.

Il progetto, pensato per raccontare i cambiamenti sociali che attraversano l’Europa, è cofinanziato dall’Unione europea e promosso dalla Fondazione Unipolis come capofila, in partnership con Cinemovel Foundation, Libera Associazioni, Ateliers VaranTuzlanska Amica. La proposta è stata candidata al bando 2016 di Europa Creativa dedicato a progetti di cooperazione: 584 le application ricevute, 81 quelle selezionate dalla Commissione Europea.

In Italia saranno Bruno Oliviero e Pietro Scarnera, con la squadra di Cinemovel, a guidare 20 filmmaker e 20 fumettisti e illustratori alla scoperta di nuove forme di narrazione per raccontare illegalità e ingiustizie sociali, e per diffondere buone pratiche. Il percorso si compone di tre workshop di cinque giorni ciascuno, che si terranno a Bologna a partire da febbraio 2018, e di un’attività di mentoring a distanza, implementata attraverso una piattaforma web.

I lavori realizzati durante il percorso saranno presentati in anteprima al festival di Internazionale a Ferrara nel 2018 e diffusi in Italia, Francia e Bosnia ed Erzegovina, attraverso una campagna di comunicazione internazionale promossa dai partner all’interno delle proprie iniziative e delle proprie reti.Nel nostro Paese, durante le iniziativedi Libero Cinema in Libera Terra – Festival di Cinema Itinerante contro le Mafie di Cinemovel Foundation, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie (21 marzo) di Libera, gli incontri legati al bando culturabilitydi Fondazione Unipolis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *