Al “Roots” di Catania lo spettacolo “Cappuccetto rozzo”

Al “Roots” di Catania, per la stagione per bambini 2018 “Il Teatro dei Giganti”, il 20, 21, 27 e 28 Gennaio “Cappuccetto rozzo”, produzione La Casa di Creta

Cappuccetto Rozzo

Sabato 20 Gennaio, alle ore 18,00, con repliche il 21, 27 e 28, per la stagione teatrale per bambini “Il Teatro dei Giganti” verrà messo in scena alla Sala Roots, in via G. Borrello, 73 a Catania, lo spettacolo “Cappuccetto rozzo” di Antonella Caldarella, produzione La Casa di Creta. Protagonisti Antonella Caldarella e Steve Cable, musiche originali di Steve Cable, scene e burattini di Tiziana Rapisarda e regia di Antonella Caldarella.

Un colorato cantastorie straniero arriva con la sua fedele chitarra per raccontare, cantando, la fiaba più amata dei bambini e tutto andrebbe per il verso giusto se non fosse per Gigetto, un dispettoso burattino che, dopo una carrellata di gag, riesce definitivamente ad interrompere l’amico cantastorie per convincerlo a cambiare la storia. Fatto il patto, si ricomincia con un prologo musicale cantato col pubblico e l’azione si sposta nella baracca dei burattini dove una madre cerca la sua ‘dolce bambina’.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Divertentissimo cavallo di battaglia de La Casa di Creta e rappresentato centinaia di volte in tutta Italia dal 1999 fino al 2008, lo spettacolo musicale a tecnica mista (burattini in baracca e attore a vista) vede a condividere la scena un cantastorie (Steve Cable, che canta, suona, salta, assume pose plastiche che ricordano i comici dell’arte, litiga coi burattini, prende bastonate, si appella al pubblico) e una burattinaia solista in baracca (Antonella Caldarella, la quale dà anima alle teste di legno non solo con una curatissima distinzione delle  voci, ma anche e soprattutto giocando sulle potenzialità melodiche e ritmiche delle battute stesse).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *