“Tutto al Naturale” da PerciaSacchi per raccontare due produttori come Paola Lantieri e Marcin Oz

Anche PerciaSacchi sarà presente all’interno del ricco calendario di eventi proposti dal 12 al 14 gennaio da NOT OFF, Do Not Modify, Do Not Interfere, che per la prima volta arriva in Sicilia chiamando a raccolta a i piccoli viticoltori e gli artigiani del vino che stanno cambiando il modo di bere.

13 dicembre

Anche PerciaSacchi sarà presente all’interno del ricco calendario di eventi proposti dal 12 al 14 gennaio da NOT OFF, Do Not Modify, Do Not Interfere, che per la prima volta arriva in Sicilia chiamando a raccolta a i piccoli viticoltori e gli artigiani del vino che stanno cambiando il modo di bere. Un multi evento che lancia un progetto di sistema dei vini artigianali e naturali, basato sulla condivisione e sul confronto nella capitale del Mediterraneo, proponendo interessanti momenti di conoscenza per gli appassionati di vino, gli operatori di settore, il mondo della ristorazione e della distribuzione.

TUTTO AL NATURALE” è il titolo della cena evento in programma alle 20.30 di domenica 13 gennaio da PerciaSacchi con i produttori Paola Lantieri (Lantieri Malvasia delle Lipari) e Marcin Oz (Cantine Campisi), che racconteranno la loro appassionante scelta di lavoro e di vita.

Ecco il menu proposto per l’occasione.

Si parte con gli antipasti: tranci di pizza gourmet conditi con insalata siciliana e sorbetto di finocchio e arancia, accompagnati da una Malvasia secca di Lantieri

Come primo, ecco dei mezzi paccheri con crema di zucca, spuma di gorgonzola, guanciale croccante di suino nero dei Nebrodi. Il vino selezionato sarà un Rosè Pink Moon di Campisi.

Per secondo, si potranno gustare delle deliziose costolette di suino nero dei Nebrodi con panatura alle mandorle di Sicilia, patate disidratate e insalatina sfiziosa. Perfetto l’abbinamento con un rosso intenso e avvolgente come l’Halleluja di Campisi.

Si concluderà in dolcezza grazie all’irresistibile cannolo sfogliato, perfezionato da una Malvasia Passito di Lantieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *