Al Museo Belliniano di Catania l’Orchestra d’Archi e l’opera di Frezza

Dal 21 settembre al 3 novembre si sono tenute a Catania le Celebrazioni Belliniane. Una rassegna di eventi, un vasto programma dedicato interamente alla figura di Vincenzo Bellini, illustre musicista e compositore catanese. Presente l’opera pittorica di Giuseppe Mario Frezza. 

received_1902528649893605

Il programma delle celebrazioni ha compreso diverse aperture straordinarie dal Palazzo degli Elefanti al Museo Belliniano ubicato a Catania all’interno del settecentesco palazzo Gravina Cruylas in Piazza San Francesco d’Assisi, 3, luogo ove nacque il musicista nella notte tra il 2 e il 3 novembre 1801.archi

Domenica 3 Novembre 2019 presso il Museo Belliniano di Catania alle ore 11,00 si è esibita “l’Orchestra d’Archi” del Liceo Musicale Giuseppina Turrisi Colonna diretta dal maestro Fabio Raciti accompagnata dai Soprano Angela Curiale e Marzia Catania.

In occasione delle celebrazioni 2019 dedicate al “Cigno” catanese Vincenzo Bellini, presso la casa Natale, sarà possibile ammirare l’opera pittorica “Omaggio a Bellini” dedicata al grande compositore, del maestro Giuseppe Mario Frezza, artista catanese, laureatosi all’Accademia di Belle Arti di Catania con il Prof. Paolo Giansiracusa (storico dell’arte) allievo del Maestro della pittura folkorica dei carretti siciliani Domenico Di Mauro e, del Prof. G. Vanchieri, ha sempre manifestato la sua passione per l’arte, sperimentando nel tempo diverse tecniche, dall’acquerello all’incisione, ma specializzandosi ed emergendo nella pittura a pastello

20191103_103657

Fermamente convinta la direzione del Museo che, visto l’apprezzamento del pubblico, l’opera rimarrà esposta in mostra fino al 31 Dicembre 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *