A Tremestieri Etneo parte la II edizione del concorso letterario “Storie sotto il vulcano. I ragazzi raccontano”

Racconti, saggi, disegni e fumetti inediti realizzati dalle studentesse e dagli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado dell’Area Etnea. La conferenza stampa del concorso letterario avrà luogo il 24 novembre alle ore 10:00 presso la sala conferenze del Centro Direzionale Città Metropolitana di Catania in via Nuovaluce 67 a Tremestieri Etneo.

Il territorio etneo, che si caratterizza per una elevata valenza ambientale, paesaggistica e storico-culturale (Etna patrimonio dell’UNESCO), sarà anche quest’anno oggetto di riflessione per le/i ragazze/i, rafforzando ancora una volta, la conoscenza e lo spirito di appartenenza al territorio.

Il concorso infatti favorirà la promozione e la conoscenza delle risorse ambientali, culturali e storiche del territorio dell’Etna e dei suoi Comuni con l’ulteriore obiettivo di promuovere occasioni di confronto e di valorizzazione della creatività in ambito letterario e/o artistico e di promozione della lettura fra i giovani, coinvolgendo il tessuto sociale vedendolo non solo come un luogo dove si progettano infrastrutture materiali (strade, ferrovie, porti, aeroporti, ecc.), ma anche come un luogo dove si forma una comunità che si identifica in una storia umana condivisa, in grado di dare senso alla propria vita.

L’identità territoriale fra i giovani può realizzarsi e rafforzarsi se nasce prima nella immaginazione, nelle esperienze e nelle emozioni che i giovani vivono nel loro territorio e grazie alla necessità di rappresentarle e condividerle attraverso il mistero della scrittura e della produzione artistica.

In considerazione del forte impegno mostrato sia dai docenti che dagli studenti e dell’alto livello dei racconti e dei disegni pubblicati nella Ia edizione, al fine di costituire ulteriore stimolo in termini di ricaduta emulativa e uno sprone a partecipare alla IIa edizione del Concorso, si ritiene importante e formativo offrire agli studenti una dotazione di volumi Storie Sotto il Vulcano Ia edizone. La dotazione sarà a cura dei Comuni e degli Enti partner.

Siamo convinti, nel generale disorientamento attraversato dalla nostra società, che la crisi attuale, prima di essere economica, è principalmente, crisi etica e culturale. L’unico antidoto a tale deriva, è costituito dal riconoscere le vere priorità sulle quali investire le poche risorse disponibili. A nostro modesto parere la strada è una sola. L’investimento va fatto nella più grande e inesauribile risorsa di cui dispone il nostro paese: la creatività delle/i nostre/i giovani.

Siamo certi che lavorando in sinergia alla costruzione di una rete fra le comunità, e mettendo in pratica le proposte culturali attraverso una vera e propria fruizione e conoscenza del territorio etneo, grazie anche ai numerosi eventi aggregativi offerti quest’anno agli studenti, esse diverranno forza trainante di uno sviluppo che parte dalle/i giovani, nell’ottica di un’ulteriore formazione, crescita, stimolo e speranza.

“Parole e idee possono cambiare il mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *