A Catania tre giorni con la COMPAGNIA DEI DIRITTI

Un progetto culturale tra solidarietà e integrazione. 

A Catania tre giorni con la Compagnia dei diritti. Da giorno 11 a giorno 13 marzo, a Catania, si svolgerà una delle 21 tappa siciliane del progetto La Compagnia dei diritti “Rights for everyone”, progetto co-finanziato dal Fondo Europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi 2007-2013 annualità 2013 assegnato al Consorzio Sol.Co. Rete di imprese sociali siciliane che ha come partner la Fondazione Èbbene.

A Catania, saranno le cooperative TEAM e Obiettivo Vita a condurre le attività progettuali, mettendosi a disposizione dei destinatari del progetto - i cittadini migranti regolarmente soggiornanti nel territorio - attraverso uno sportello informativo multimediale in cui sarà possibile confrontarsi con l’equipe di professionisti, operatori legali e mediatori culturali esperti del settore immigrazione.

Lo sportello informativo sarà attivo giorno 11 e 12 marzo dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e giorno 13 marzo dalle ore 13.00 alle ore 19.00 presso il polo educativo Villa Fazio, in viale Sisinna 1, Catania, un centro di aggregazione giovanile che promuove attività socio ricreative per la valorizzazione e la promozione del territorio e dei giovani che lo abitano. La struttura, in particolare, all’interno della quale si realizzano già delle attività di tipo ricreativo – educativo, è un punto di incontro per cittadini stranieri e non, di diverse età.

Ad integrazione delle attività di sportello, l’equipe territoriale catanese ha organizzato dei momenti educativi e informativi. In particolare, nei giorni 11 e 12 marzo saranno coinvolti gli studenti delle terze classi dell’Istituto comprensivo “Campanella Sturzo” di via Bummacaro n. 13 al fine di sensibilizzare le giovani generazioni al fenomeno migratorio.

Infine, giorno 13 marzo dalle ore 16.00 alle ore 18.00, presso il polo educativo Villa Fazio, si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Immigrazione: tra integrazione e cittadinanza” alla quale interverranno Francesca Gilistro e Massimo Millesoli (esperti del settore immigrazione del Consorzio Sol.Calatino), Sonia D’Arrigo (Referente Cittadinanza Attiva e Immigrazione COPE ong) e Amal Eranga Warnakulasuriya Thissera (Consigliere Aggiunto del Comune di Catania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *