Sicula Leonzio, pres. Leonardi: “Dobbiamo essere concentrati sul rush finale”

La nostra intervista al presidente della Sicula, formazione che sta dominando il proprio girone del campionato di serie D, tra presente e sogni futuri...

leo La Sicula Leonzio vive un'annata davvero straordinaria, dominando il girone I della Serie D e sognando, chissà, un posto in Lega Pro nella prossima stagione. Il presente però è appunto la lotto alla testa di quel girone: già nella scorsa stagione la vittoria su una diretta concorrente come la Cavese ha aiutato e non poco la squadra ad affermare la propria supremazia, ora il traguardo sembra più vicino. Noi di Globus Magazine abbiamo contattato in esclusiva il presidente della Sicula Giuseppe Leonardi per parlare con lui del momento che vive la sua squadra.   Una stagione davvero entusiasmante. Ad inizio anno si immaginava qualcosa del genere? E' un percorso che nasce quattro anni fa, con un titolo portato da fuori perché a Lentini non c'era niente. Siamo partiti dalla Promozione e abbiamo fatto subito i play-off, venendo poi eliminati. Il secondo anno abbiamo conquistato la promozione diretta in Eccellenza e l'anno scorso siamo saliti in serie D grazie ai play-off. E oggi siamo lì, in cima, a contenderci un'altra promozione, cosa che sicuramente non era pronosticabile ad inizio anno. Siamo molto contenti, siamo stati bravi anche a riprenderci da un periodo negativo e ora stiamo facendo bene. Il campionato è ancora lungo però, quindi per ora ci godiamo il momento.   Proprio in merito alle partite che mancano, cosa dobbiamo aspettarci dalla Sicula? Noi faremo il nostro e ce la metteremo tutta. Dovremo continuare a vincere anche se è difficile fare una striscia positiva così lunga, ma ci aspetta una battaglia dopo l'altra anche perché siamo la capolista e quindi anche gli avversari proveranno a cercare gloria. Sappiamo che nessuno regala nulla quindi dovremmo essere bravi a fare risultato. E' un cammino ancora lungo e insidioso, in cui dobbiamo incontrare tante squadre che devono salvarsi o conquistare i play-off quindi sarà dura.   Se però la stagione dovesse finire come tutti si augurano, l'anno prossimo potrebbero esserci tanti derby... Ancora è presto per pensare alla prossima stagione, anche se ovviamente me lo auguro. Credo sia un miracolo calcistico perché 4 anni fa nessuno avrebbe scommesso sulla nostra squadra in serie D e figuriamoci quindi in Lega Pro. Sarebbe un sogno, ma ancora siamo lontani dal realizzarlo, mancano due mesi pieni e ancora non abbiamo certezze che ci fanno essere consapevoli sul prossimo anno. Non possiamo permetterci distrazioni anche perché Igea e Cavese sono a pochi passi da noi. Pensiamo a quest'ultima parte di campionato, poi ad eventuali derby ci penseremo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *