Ma Musica Arte, l’house europea del dj portoghese Trikk

Sabato 11 febbraio, quinto appuntamento di stagione al Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, del format Beat Boutique, un nuovo progetto basato sulla musica elettronica da club.

Trikk

Sabato 11 febbraio quinto appuntamento di stagione al Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, del format Beat Boutique, un nuovo progetto basato sulla musica elettronica da club. Il format si propone di offrire ritmi e sonorità mai scontate con incursioni nei generi classici, miscele melodiche, nette escursioni nella musica psichedelica, ibridazioni matematiche e frequenti incroci con la contemporary folk music o folk revival music. Il Ma di Catania è la perfetta e naturale location per un party che, una volta al mese, sposa la musica come elemento primario e ciò prevede solo un’unica sorgente sonora nelle varie sale del club che per l’occasione saranno “linkate”.

Le selezioni musicali sono curate dai resident dj’s Toto Chiavetta, Ottavia Zingali e Francesco Samperi. Guest della serata il dj e produttore portoghese Trikk.
Bruno Deodato, in arte Trikk, è tra le novità internazionali più autentiche della scena musicale europea. Viene da Porto (o porto in portoghese, cioè il porto), la seconda città del Paese lusitano che sta raccogliendo la reputazione di trampolino di lancio del movimento underground moderno, fatto di ispirazione per i musicisti emergenti per i sotto generi moderni ancora inesplorati.

Trikk, oggi 27 enne, è stato acclamato come giovane talento ed accolto da molti artisti come la nuova star da tenere d’occhio. Dopo aver prodotto con etichette quali Man Make Music e Loss Less ed aver remixato per “Hotflush Recordings“, è approdato con la label tedesca Innervision e non gli rimane più nulla da dimostrare.

La musica di Trikk esplora l’estetica dell’house, è caratterizata da tracce molto complesse messe a punto con grande abilità nonostante la sua giovane età. Nei suoi set, è veloce, lento, duro o dolce allo stesso tempo. Giovane coraggioso e unico, un vero talento dell’underground contemporaneo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *