Messina, mostra personale dell’artista Carmelo Mazzù

A Messina, dal 4 al 7 febbraio 2017, sarà presentata la mostra pittorica di Carmelo Mazzù, presso il Monte di Pietà, dal titolo “La Passione di Cristo.”

locandina..

Del messinese Carmelo Mazzù la mostra pittorica allestita presso il Monte di Pietà dal 4 al 7 febbraio 2017, dal titolo “La Passione di Cristo”.

La mostra, all’inaugurazione, ha visto la presenza concertistica dell’Orchestra Multietnica Ritmo Live diretta dal M° Maria Grazia Armaleo.

1

Autodidatta, con innata passione per l’arte figurativa, per i suoi quadri, con molta creatività, usa diverse tecniche come il carboncino, l’acquerello, la china, gli acrilici e l’olio su tela, ma anche tecniche moderne come l’aerografia.

Le sue opere si trovano pubblicate su diversi libri di cui tre sul libro dell’omonima associazione, una su Elite New e tre su Avanguardie Artistiche di Palermo.

Ha preso parte a diverse e  importanti mostre collettive come quelle tenutesi negli anni dal 2004 al 2006 presso Palazzo Zanca e Palazzo dei Leoni.

Al concorso “Antonello da Messina” si aggiudica il primo premio più il premio della giuria e arriva così, nel novembre del 2015, a Palazzo dei Leoni, alla sua prima mostra personale, con 26 opere, intitolata “I colori dell’anima”.

4

Nel dicembre 2015, un’altra esposizione collettiva, dal titolo “Poesia in pittura”, al Monte di Pietà ed è sempre in questa suggestiva sede che, in questi giorni, dedicandola al suo meraviglioso padre, Pietro, recentemente scomparso, l’artista ha allestito quest’altra significativa personale.

7

Colore, sensibilità, creatività in un artista che, attraverso le sue tele, sa comunicare i suoi stati d’animo, le sue emozioni, ma che sa far nascere e stimolare in chi osserva emozioni immaginazione e riflessioni.

34 pensieri su “Messina, mostra personale dell’artista Carmelo Mazzù

  1. Quadri meravigliosi che riescono a penetrare nel profondo e riescono a trasmettere appieno il sentimento intenso del valore della morte e del trionfo su di essa compiuta del Signore Gesù per tutti noi!

  2. Bella esperienza… Ho apprezzato molto il tema guida della mostra… Dalle opere si percepisce la spiritualità vibrante dell’artista. Sicuramente parteciperò ad altri eventi organizzati dallo stesso.
    Consigliato!

  3. Quadri veramente belli trasmettono l’Amore di Cristo. Io personalmente sono stata toccata nel pprofondo del cuore ho provato tanta ccommozione!

  4. Mostra in cui non ci si può non commuovere…. La perfezione nella tecnica utilizzata ti fa apparire i quadri realistici…sembra quasi di affacciarsi alla finestra ed assistere dal vivo alla passione di Cristo… Molto toccante

  5. E’ un percorso nel passato. Ogni quadro cattura un frammento di verità in quegli eventi che hanno cambiato la storia. E mentre osservi con attenzione, sembra di ritrovarsi lì tra la folla, di essere uno spettatore casuale, un passante, con la variante di sapere cosa sta per accadere. Niente è lasciato al caso, le luci, le prospettive, i colori, tutto rafforza ed esalta ogni momento, dipinto e descritto con passione e rispetto. E’ come se l’autore avesse visto ogni singola scena più e più volte, fino a coglierne le sfumature. Un viaggio suggestivo, che suscita passione e apre a nuove prospettive.

  6. La cromia dei colori utilizzati insieme alle sfumature e agli effetti di luce e ombra rendono i quadri unici e particolari. Ogni quadro è realizzato con cura e precisione nei dettagli e guardandoli ti trasportono in quella realtà meravigliosa che tocca le profondità dell’anima. L’amore intenso che Dio ha per tutta l’umanità é stato manifestato con il sacrificio del Suo unigenito figliuolo Gesù e in questi quadri viene espresso in maniera chiara e realistica il percorso di sofferenza che Gesù ha affrontato per Amore e per dare a ogni vita la possibilità di salvezza.

  7. Quadri stupendi che ti fanno quasi toccare con mano quanto è accaduto… Ognuno di essi trasmette appieno l’opera meravigliosa di salvezza compiuta dal più grande redentore della storia, Gesù. Per quanto riguarda l’artista non ci sono parole per descrivere la sua bravura….

  8. Un artista particolare oserei dire! Costringe a guardare con i tuoi occhi e non soltanto con i suoi. (Come anche un suo quadro suggerisce) Ti trovi lì, in una dimensione principalmente spirituale, per considerare la scelta di “un Dio” che diventato uomo ha sofferto terribilmente per dimostrare (a me) il Suo AMORE. Non è la crudeltà delle immagini a colpire ma l’inverosimile GRAZIA! Alla fine del viaggio la suggestiva immagine di una clessidra, a scandire il tempo, costringe ad un’altra scelta: la tua! (la mia!) …che questa STUPEFACENTE GRAZIA NON SIA RESA VANA! ( consiglio di intraprendere il viaggio con il sentimento giusto).

  9. Che dire?… È davvero difficile descrivere a parole ciò che mi hanno trasmesso questi quadri…una cosa è certa in ogni singolo quadro c’è un messaggio profondo qualcosa di indescrivibile… Ognuno parla da sé e descrivere minuziosamente la passione di Cristo come non commuoversi davanti a ciò..?

  10. Una mostra curata nei minimi dettagli, dai quadri alla loro esposizione, ricca di profondo significato e soprattutto espresso da un cuore che oltre ad avere un talento innato, ha sperimentato personalmente il valore del sacrificio di Cristo, ed è proprio questo il vero successo di questa bellissima mostra…Dio ti continui a benedire Carmelo, tvb!

  11. Grande mostra ,grande talento che insieme al tocco dello spirito,ci ha trasmesso in modo diretto una realistica rappresentazione.
    Dio continui a benedire l’opera delle tue mani!

  12. Che dire… non viene facile esprimere con le parole l’emozione che ho provato nel guardare questi meravigliosi quadri… Mi sono tanto commossa!
    Un grande artista, complimenti!!

  13. La passione di Cristo, la manifestazione dell’amore di Dio trasportata su tela; come in un “viaggio” interiore personale, non ci si può non immedesimare profondamente in ogni singolo dipinto. Impeccabile la tecnica, realistica sotto ogni aspetto, e l’uso appropriato di colori e sfumature. In assoluto un’esperienza sensitiva e spirituale meravigliosa!

  14. Quadri stupendi che catturano ogni singolo dettaglio. Un percorso straordinario che fa rivivere appieno la passione di Cristo. Personalmente sono rimasta abbastanza colpita dall’effetto così reale che lascia ogni dipinto. Non ci sono veramente parole per descrivere la bellezza e la passione col quale sono stati creati. È un piacere godere di questi quadri e non vedo l’ora di vederne tanti altri.

  15. Signore, che cos’è l’uomo perché te ne prenda cura?
    La domanda di questo Salmo trova una efficace risposta nell’interpretazione della passione di Cristo proposta dall’artista. La tecnica personale, in un tripudio di colori dai contrasti vividi, cattura con stile sapiente l’occhio dell’osservatore che, oltre la rappresentazione del dipinto, viene coinvolto in una galleria di emozioni che lo porterà alla fine del percorso a trovare anche una chiave di lettura per quanto osservato. Ed è proprio l’amore del Creatore verso la creatura che fa da sfondo all’intera mostra, ben evidenziato da spigolose linee orizzontali che vengono intercettate da tratti verticali che elevano l’uomo dalla terra verso il cielo. Non si nota alcuna improvvisazione, ma in ogni tela traspare sempre la ricercata volontà dell’artista di comunicare un messaggio. Il colore rosso non è mai eccessivo: un abile espediente che porta l’osservatore a soffermarsi su ogni singola goccia di sangue, così da testimoniare l’essenza di un sacrificio che ha donato all’uomo la salvezza. Una tecnica davvero suggestiva e appassionante!!!

  16. I miei più sinceri complimenti, i quadri sono fantastici non solo sono davvero disegnati più che bene ma toccano il cuore, sono quadri speciali.Sono rimasto molto toccato e sbalordito dalla bellezza dei quadri.Dio ti benedica grandemente fr. Carmelo.

  17. Quadri davvero belli, non solo artisticamente.
    Per i cuori più attenti in quei quadri c’era più che pittura. Potevano trasmetterti pace che non era frutto dell’immaginazione, ma per la spiritualità che essi contenevano per quello che rappresentavano.

  18. I quadri sono fatti per lasciare un messaggio alle persone comuni, semplici. Come è stato semplice ma profondo il messaggio del Cristo, allo stesso modo questi quadri trasmettono l’essenza della vita: la grazia salvifica che può raggiungere ogni uomo perduto nelle atrocità di questo mondo. Stupendi i colori, gli accostamenti e le metafore che danno parola alle immagini.

  19. Mostra toccante.. complimenti al pittore che attraverso i suoi meravigliosi dipinti ha trasmesso emozione e commozione nel rappresentare la passione di Cristo.

  20. Straordinaria mostra.Quadri che raffigurano in maniera encomiabile i vari passaggi del Cristo e che danno l’impressione d’ immergersi totalmente nella scena del quadro.Bellissima esperienza,parteciperò volentieri alle altre mostre del pittore Mazzù

  21. Quadri meravogliosi! Dipinti frutto della personale esperienza dell’artista. È infatti perché Gesù è morto, è resuscitato e vive nella sua vita che egli ha potuto realizzare ogniuna di queste opere con tanta veridicità e realismo. Contemplando ciascuna delle tele ci si ritrova spettatori impotenti ma, consapevoli dell’opera meravigliosa di redenzione di Gesù per te, per me e per l’intera umanità.

  22. Questi meravigliosi quadri hanno lasciato il segno nel profondo dell’anima. Momenti toccanti ammirando la Passione di Cristo rappresentata in maniera meravigliosa. Esperienza che ripeterei volentieri

  23. Mostra straordinaria, che suscita emozioni uniche! Quadri carichi di significato, che lasciano il segno. L’artista con quest’interpretazione, è riuscito ad arrivare al cuore lanciando un messaggio di grazia e salvezza, facendo ben realizzare ogni passaggio della passione di Cristo. Un percorso commovente che dona speranza!

  24. Quadri fantastici!!! Che esprimono il profondo Amore di Gesù per l’umanità, immagini commoventi che ti portano alla riflessione….

  25. Mostra straordinaria…opere d’arte profondamente toccanti e commoventi , fin dal primo istante in cui sono entrata nel salone espositivo si respirava un’aria speciale e particolare..si entrava perfettamente dentro il “clima” della Passione di Cristo. Bellissimi gli accostamenti di colori e i giochi di luci e ombre adoperati dall’artista. Davanti ad ogni dipinto non si poteva fare altro che restare incantati e profondamente emozionati osservando scrupolosamente ogni minimo dettaglio e percorrendo e ripercorrendo con lo sguardo più volte ogni tela. Di certo sarà un vero piacere assistere ad altre mostre come questa !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *