Ma Musica Arte, le Anime in Plexiglass suonano Luciano Ligabue

A Catania, per il format del venerdì, suonerà il live delle Anime in Plexiglass, cover band di Ligabue. Alla consolle, come ogni settimana, i resident dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Frea Gerbò, Fabio Cocuzza e Marco Zappalà, Fabrizio Serio e Antonio Oliva, video mapping di Vjkar, percussioni di Marco Selvaggio.

Anime in Plexiglass

Come ogni week end che si rispetti, continuano al Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, i venerdì firmati Fun or Nothing, all’interno di una stagione ricca di novità entusiasmanti, concerti di livello in teatro, dj set originali in sala disco (il Ma vanta la collaborazione con le migliori performer e vocalist d’Italia), live di prestigio ed eventi di ogni genere.

Venerdì 2 febbraio al Ma Musica Arte suoneranno le Anime in Plexiglass, cover band di Luciano Ligabue. La band nasce a Lentini nella primavera del 2013 su iniziativa di Fabio Malpasso, proprio per rendere omaggio a Ligabue mettendo su un repertorio contenente i più bei brani del rocker emiliano e adottando il nome da una delle sue canzoni storiche che rispecchia il modo di essere della band, semplici ma virtuosi allo stesso tempo «in una versione plexi che sa un po’ di rock Emilia» come amano sottolineare i ragazzi lentinesi. Nella formazione la band comprende altre tre anime ovvero Gianluca Rescica alla chitarra oltre a Fausto Malpasso al basso e Simone Bufolino alla batteria, che formano una sezione ritmica straripante e tecnicamente validissima. L’attinenza musicale a Ligabue e l’esperienza dei membri del gruppo sono il miglior biglietto da visita che si possa offrire al pubblico.

Subito dopo il concerto, spazio alla musica disco nelle zone diverse del locale con la novità dell’ospite d’eccezione, la vocalist Marica Rotondo che si avvale delle sue doti canore (e non solo delle sue capacità di intrattenimento) per creare uno stile cucito su sé stessa che negli anni l’ha portata a spiccare tra le vocalist più ricercate d’Italia. Come ogni venerdì la squadra dei resident dj’s di Fun or Nothing è formata da Mariagrazia Vinciguerra, Frea Gerbò, Fabio Cocuzza e Marco Zappalà, video mapping di Vjkar, percussioni di Marco Selvaggio, che suoneranno nella Futurist Room; al First Floor suoneranno Fabrizio Serio e Antonio Oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *