Francesco Zappulla, un catanese alla guida della Federvela siciliana

“I nostri Circoli hanno una intensa attività agonistica nazionale ed internazionale con barche per i giovani (derive) e con barche per la vela d'altura”

zappulla fiv sicilia

La prestigiosa carica della vela siciliana è stata assegnata al presidente del Circolo Nautico Nic di Catania, il dottore Francesco Zappulla, da molti anni impegnato con passione e dedizione nell’attività sportiva velica. Presidente del Circolo Nautico Nic dal 2000, ovvero da ben 16 anni, vicepresidente del Comitato VII Zona Fiv da 8 anni, Zappulla è un uomo stimato per le sue grandi doti di equilibrio dimostrate e per l’esperienza maturata in tanti anni di dirigenza sportiva. Lo abbiamo intervistato per conoscere meglio l’affascinante mondo della vela, disciplina sportiva che in Sicilia vanta solide tradizioni e numerosi appassionati. “Il Comitato regionale della VII Zona Fiv che mi onoro di presiedere, rappresenta un punto di riferimento per chi della vela e del mare fa una grande passione. Sento il bisogno di ringraziare Ignazio Florio Pipitone, presidente del Comitato VII Zona Fiv negli ultimi 8 anni, che con la sua opera, la sua passione, il suo entusiasmo e la sua competenza ha determinato la crescita della VII Zona a livello nazionale. A riprova di ciò, alle ultime elezioni federali nazionali, la nostra Zona è riuscita ad esprimere in Consiglio Federale due consiglieri: Ignazio Florio Pipitone ed Ivan Branciamore”. Presidente Zappulla, ci “racconti” un po’ della vostra attività. “La Federazione regionale attraverso il suo Comitato è molto presente sul territorio, promuovendo e sostenendo numerose manifestazioni ed attività finalizzate a diffondere la conoscenza della vela e la diffusione della cultura del mare. In questo impegno è affiancata dai numerosi circoli velici siciliani, che organizzano durante l’anno numerose regate di alto contenuto tecnico ed agonistico e svolgono una intensa attività nel sociale per la diffusione della conoscenza del mare. In tal senso si organizzano corsi, mostre, conferenze aperte alla partecipazione di tutti. I Circoli affiliati alla Federazione Italiana Vela sono dotati di una Scuola di Vela autorizzata dalla stessa Federazione, che crea il primo approccio dei giovani con il mare e con la vela. Ogni anno, a questo sport, si avvicinano numerosissimi giovani. I nostri Circoli hanno una fittissima attività sportiva velica, agonistica nazionale ed internazionale con barche per i giovani (derive) e con barche grandi per la vela cosiddetta d’altura”. Quali risultati hanno ottenuto ultimamente i velisti isolani? “Nel settore giovanile, i nostri atleti hanno centrato ottimi piazzamenti e si sono fatti apprezzare per la sportività e la correttezza dimostrate su tutti i campi di regata. La vela d’altura è sempre stata fonte di soddisfazione e di orgoglio per la nostra Sicilia: diverse imbarcazioni hanno ottenuto brillanti affermazioni in prestigiose manifestazioni nazionali ed internazionali. Ciò a dimostrazione della professionalità e competenza dei nostri istruttori, che si occupano della preparazione di questi giovani e dell’organizzazione dei Circoli”. Quali sarà il suo primo impegno da presidente? “Sono sempre stato fermamente convinto che l’attività di un Circolo affiliato alla Federazione Italiana Vela si deve allargare e coinvolgere la collettività e il tessuto sociale nel quale si opera. Con la mia Presidenza spingerò in questa direzione l’operato dei Circoli. E’ nostra convinzione, infatti, che il bagaglio di conoscenze ed esperienze accumulate in tanti anni nel settore della nautica non debba andare disperso, ma essere, invece, trasmesso alle future generazioni”. Dalle risposte del presidente Zappulla è immediata la sensazione di un uomo che svolge un’attività e ricopre una carica con passione ed amore. Dottor Francesco Zappulla qual è il suo augurio? “L’augurio più spontaneo è che le meritorie attività svolte continuino a fare dei Circoli Velici affiliati alla Federazione una realtà importante con un’attività che ha un vero e proprio interesse pubblico, contribuendo all’elevazione morale dei giovani e diffondendo la cultura del mare nelle nuove generazioni”. Buon vento, dunque, al presidente Zappulla e a tutti gli appassionati di vela. LA SCHEDA Francesco Zappulla è nato a Catania il 4 giugno 1953; si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1978. Da allora svolge a Catania la professione di medico dentista presso il suo studio. Ha conseguito la specializzazione in Odontostomatologia nel 1983 presso l'Università di Catania. E' autore di numerosi articoli pubblicati su riviste nazionali. E' membro attivo della Società Italiana di Ortodonzia dal 1991.Grande appassionato del mare ed amante della vela, da anni partecipa a regate nazionali ed internazionali su diverse imbarcazioni. E' stato per 2 volte Campione Siciliano di Vela d’ Altura. Ha partecipato, nel 1987, con l'imbarcazione Antia alla traversata atlantica Catania- Gibilterra - Caraibi. Da alcuni anni, alla ricerca di antichi costumi di popoli e paesi lontani, di natura non ancora contaminata, ha navigato per lunghe tratte in Oceano Atlantico, nel Mar dei Caraibi, in Oceano Pacifico, nel Mare d’Indonesia, con l’imbarcazione Chloe che ha effettuato il giro del mondo a vela. Dal 2005 è Fratello della Costa nella Tavola di Catania. Ha fatto parte del gruppo di rotariani che ha costituito la Flotta Sicily dell’International Yachting Fellowship of Rotarians e di cui è stato Controcommodoro dal 2008 al 2010 e Commodoro nel 2011. Dal 1990 ha rivestito per diversi anni cariche sociali presso il Circolo Nautico Nic di cui è stato vicepresidente sino al 1999 e presidente dal 2000 ad oggi. E’ consigliere del Comitato VII Zona Fiv dal 2001; ha sempre avuto l’ incarico di Responsabile dell’Altura per la Sicilia Orientale. Ha rivestito, inoltre, il ruolo di vicepresidente del Comitato VII Zona Fiv dal 2005 al 2016. Infine è ufficiale di Regata Zonale da numerosi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *