MESSINA: CONCERTO DEL DUO DANIELE CAMINITI E LIA BATTAGLIA

Venerdì 30 dicembre, alle ore 19 alla CHIESA DI PORTO SALVO, Concerto del duo formato dal musicista DANIELE CAMINITI, uno dei massimi interpreti di musica barocca della sua generazione, e dal soprano LIA BATTAGLIA.

lia-battaglia-daniele-caminiti

Lia Battaglia e Daniele Caminiti

Venerdì 30 dicembre, ore 19 alla Chiesa di Porto Salvo, Concerto del duo formato da DANIELE CAMINITI alla tiorba e chitarra barocca e dal soprano LIA BATTAGLIA. In programma musiche e canti del periodo barocco con le straordinarie improvvisazioni alla tiorba di Daniele Caminiti, messinese di origine ma residente in Svizzera, uno dei massimi interpreti di musica barocca della sua generazione

Gli artisti

DANIELE CAMINITI intraprende giovanissimo lo studio della chitarra classica. In veste di solista ottiene numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali e da vita ad un’intensa attività concertistica che lo porta ad esibirsi, ancora tredicenne, alla “Gasteig” di Monaco di Baviera. Una volta diplomatosi in Italia, studia per tre anni con Oscar Ghiglia a Basilea. Frequenta parallelamente i corsi estivi dell’Accademia Chigiana di Siena, tenuti dallo stesso Ghiglia. In seguito al suo interesse per la musica antica si dedica interamente allo studio del repertorio rinascimentale e barocco su strumenti d’epoca quali arciliuto, tiorba, liuto rinascimentale, chitarra barocca e romantica e diviene allievo di Peter Croton alla Schola Cantorum Basiliensis. Negli ultimi anni ha effettuato numerose registrazioni radiofoniche e discografiche per la Rai Radio 3, Deutsche Grammophon, Decca, Schweizer Radio 2, Channel Classics, Sony BMG, Pan Classics, e suonato con svariati direttori e solisti. Suona regolarmente, sia come continuista che come solista, con numerosi gruppi barocchi ed enti orchestrali, fra cui “Venice Baroque Orchestra”, “Brixia Musicalis”, “Accademia Bizantina”, “Kammerorchester Basel”, “Capriccio Basel” , “Zürcher Barockorchester”, “Holland Baroque Society”, “Hessicher Rundfunk Orchester”. Nell’ estate del 2007 è stato invitato, a tenere dei corsi di musica antica presso l’Università della musica di Bogotà. È inoltre professore di liuto e musica da camera ai corsi estivi della “Austria Barock Akademie” a Gmunden (Salzburg).

stagione-2016-2017

LIA BATTAGLIA nel 2015 consegue con il massimo dei voti e menzione il diploma accademico di primo livello in canto rinascimentale e barocco al Conservatorio “V. Bellini” di Palermo, perfezionandosi con i maestri Lavinia Bertotti, Luca Dordolo e Sonia Prina e studiando tecnica vocale con M° Provvidenza Tortorella. Ha partecipato al III Stage di Musica Barocca svoltosi a Gratteri nel 2012 con il soprano Gemma Bertagnolli, al corso di musica d’insieme tenuto dal M° Dmitry Sinkovsky in occasione del IV Stage di Musica Barocca svoltosi a Gratteri nel 2013, alla Masterclass di Musica Antica con il soprano Roberta Invernizzi nell’agosto 2014 e nel giugno del 2015 alla Masterclass in canto lirico con il mezzosoprano Sara Mingardo. Nell’ aprile del 2012 ha preso parte al Festival Internazionale “Suona Francese” con “Leçons de Ténèbres” di F. Couperin: Nel 2013 e nel 2015 si è esibita a Parigi in occasione del Festival “Suona Italiano”, in collaborazione con il Conservatoire National supèrieur de musique et de danse de Paris, eseguendo le “Cantate di Luigi Rossi”, sotto la direzione del M° Ignazio Schifani e partecipando al “Vespro per lo Stellario della Beata Vergine” di Bonaventura Rubino. Nel 2015 ha preso parte al X Festival Internazionale Val di Noto “Magie Barocche” ed ha partecipato alla “55 Settimana di Musica Sacra di Monreale”, si è inoltre esibita a Vienna in occasione del concerto “Leggende di Natale” organizzato dall’ambasciata italiana. Collabora con diverse formazioni cameristiche, tra cui l’ensemble di strumenti antichi del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e l’ensemble strumentale “Antonio il Verso” diretti dal M° Elena Russo e dal M° Ignazio Schifani. Fa parte dell’ensemble “Suono Antico” con il quale ha vinto nell’ottobre del 2013 il “X Premio Nazionale delle Arti – sezione musica con strumenti antichi” e voci e nel maggio del 2015 il secondo posto al “Premio Abbado”.

Programma

IMPROVVISAZIONE ALLA TIORBA

 G. CACCINI Dalla porta d’oriente

(1550 – 1618)

 G. FRESCOBALDI Se l’aura spira

(1583 – 1643)

 IMPROVVISAZIONE ALLA TIORBA

 G. FRESCOBALDI Così mi disprezzate

 G. G. KAPSBERGER Figlio dormi

(1580 – 1651)

IMPROVVISAZIONE ALLA TIORBA su un tema di Tarantella

 B. STROZZI L’Eraclito amoroso

(1619 – 1677)

C. MONTEVERDI Ohime ch’io cado

(1567 – 1643)

A. PICCININI Toccata XIII

(1566 – 1638)

G. CACCINI Amarilli mia bella

B. FERRARI Amanti io vi so dire

(1597 – 1681)

G. G. KAPSBERGER    Toccata Arpeggiata

S. D’INDIA Piangono al pianger mio

(1582 – 1629)

C. MONTEVERDI Eri già tutta mia

G. G. KAPSBERGER    Colascione

C. MONTEVERDI Si dolce il tormento

G. STEFANI Amante felice

 programma-2016-2017

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *