Apre a Pedara il Villaggio di Babbo Natale

Apre a Pedara il Villaggio di Babbo Natale. In città dall’Immacolata all’Epifania mostre, spettacoli, Percorso del Gusto ed itinerari turistici.

img-20161206-wa0005

Sarà un Natale magico a Pedara dove fervono i preparativi per l’inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale, realizzato da Comune e Pro Loco, nell’area Expò Due Palmenti. Ultimi ritocchi e poi al via il paesaggio incantato che aprirà i battenti giovedì 8 dicembre quando tutti i visitatori avranno la possibilità di immergersi nei luoghi che rievocano quelli della Lapponia dove vive il Babbo più amato da grandi e piccini. La sua casa, la stanza ghiacciata, il laboratorio degli elfi suoi preziosi aiutanti, la stanza delle favole, un dolcissimo angolo per gustare zucchero filato e poi ancora un pozzo dei desideri con l’immancabile cassetta della posta per spedire la propria letterina a Santa Claus. La novità per questa edizione targata 2016 è che all’ingresso del villaggio sarà rilasciato a tutti gli ospiti un coupon valido per il Percorso del Gusto, attivo fino a domenica 8 gennaio, al quale hanno aderito 20 tra ristoratori, titolari di bar, pizzerie, panifici e pasticcerie che riserveranno menù con prodotti tipici locali di stagione a prezzi scontati. Tutt’attorno all’esterno dell’Expo si aprirà un’area riservata ai Mercatini di Natale, iniziativa questa degli assessorati allo Spettacolo e al Commercio: casette in legno per uno shopping all’insegna della tradizione con artigiani, hobbisti, artisti e commercianti. Ci sarà spazio per estemporanee ed esposizioni di manufatti locali e per un presepe curato dalla Misericordia. Intanto la città si colora delle tonalità del Natale e svetta già il grande abete davanti alla Basilica di Santa Caterina in piazza Don Diego. Un albero Ecologico, realizzato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Salvatore Casella sarà invece realizzato su piazza del Popolo. In queste serate saranno organizzati spettacoli e sarà possibile ascoltare le corali con i canti tipici della tradizione. Tour operator in attività per gestire il flusso di turisti che hanno già prenotato gli itinerari tra Basilica con i suoi presepi all’interno, Chiesa di Sant’Antonio dove lungo la scalinata è stato allestito il presepe a grandezza naturale, e della Madonna della Stella. Sarà possibile visitare anche i presepi allestiti nella Domus Caritatis di Giuseppina Faro con ingresso gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *