Trapani, profondo granata: il Carpi corsaro al Provinciale, vince 0-1

Siciliani sempre più in caduta libera, in attesa del nuovo tecnico e del direttore sportivo

stadio-provinciale-trapani

Profondo granata. E nel cromatico simbolismo della stagione sportiva in corso, il campionato del Trapani si tinge di nero, il nero dell'incertezza e del dramma. Anticipo di campionato per i siciliani che al "Provinciale" hanno ceduto il passo al Carpi di mister Castori tra la rabbia e l'insoddisfazione del pubblico presente sugli spalti.

A decidere la contesa, un calcio di rigore trasformato per gli emiliani dall'ex Catania, Catellani al 38' del primo tempo. E proprio nel corso della prima frazione di gara i padroni di casa giocano un buon calcio, creando qualche chance degna di nota. Dopo il vantaggio avversario, però, invece della rabbiosa reazione d'orgoglio... Non succede nulla, incredibile ma vero. Senza mordente, i ragazzi di mister Recchi, per l'occasione lanciato al posto dell'esonerato Cosmi, in attesa di una nuova nomina, vanno quindi incontro all'ennesima sconfitta di quest'annata sfortunata.

Doveva arrivare un segnare di carattere, stasera, ma invece ciò che si è visto è una pellicola già vista. Purtroppo per il Trapani.

TABELLINO

TRAPANI-CARPI 0-1

TRAPANI (3-5-2): Guerrieri; Pagliarulo, Figliomeni, Casasola (dall’85’ Nizzetto); Fazio (dal 46′ Balasa), Barillà, Coronado, Scozzarella, Rizzato; De Cenco, Ferretti (dal 55′ Petkovic). All.: Recchi.

CARPI (4-4-2): Colombi (dal 46′ Belec); Letizia, Romagnoli, Sabbione, Struna (dal 69′ Bianco); Crimi, Mbaye, Lollo, Di Gaudio; Lasagna, Catellani (dal 61′ Poli). All.: Castori.

MARCATORI: 38′ Catellani (C)

AMMONITI: Scozzarella (T), Pagliarulo (T), Rizzato (T), Balasa (T); Mbaye (C), Struna (C), Crimi (C).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *