Grande cerimonia di avvicendamento alla Maristaeli di Catania

Nell’Hangar del Gruppo elicotteri della Stazione Elicotteri della Marina Militare – Maristaeli – Catania, si è svolta il 13 ottobre la cerimonia di avvicendamento al Comando del 3° Gruppo Elicotteri fra il Capitano di Fregata Simone Battisti, cedente, e il Capitano di Fregata Riccardo Leoni, subentrante.

part4-16-medium

Nell’Hangar del Gruppo elicotteri della Stazione Elicotteri della Marina Militare – Maristaeli – Catania, si è svolta il 13 ottobre la cerimonia di avvicendamento al Comando del 3° Gruppo Elicotteri fra il Capitano di Fregata Simone Battisti, cedente, e il Capitano di Fregata Riccardo Leoni, subentrante. La cerimonia è stata presieduta dal Comandante della Base di Maristaeli, Capitano di Vascello Mario Caruso alla presenza delle Autorità civili e militari. Il Comandante (CF) Riccardo Battisti nel discorso di saluto ha sottolineato quanto sia stata importante “l’esperienza umana e di Comando che ha potenziato aiutando la mia crescita professionale, permettendomi di lavorare con serenità”. “Gli Uomini e le Donne del Terzo Gruppo Elicotteri sono gli artefici dei grandi successi del mio mandato e la loro brillante opera continuerà a tenere il Terzo Gruppo sulla rotta delle migliori tradizioni delle Forze Armate della Marina”- ha aggiunto Battisti. A seguire ha preso la parola il Comandante subentrante, CF Riccardo Leoni, il quale ha ricordato che già dal 2007 al 2010 aveva ricoperto a Maristaeli l’incarico di Comandante in 2° del 3° Gruppo. “Dopo il Comando di Nave Espero, assegnatomi dal nostro Capo di Stato Maggiore, assumerò questo incarico con orgoglio. Mi impegnerò per ottenere il meglio dagli Uomini e dalle Donne del Tridente che vedo schierati e che ora, con orgoglio, posso chiamare il mio Equipaggio”.

part4-medium

Il Comandante Mario Caruso, dopo i saluti alle Autorità e agli ospiti, ha ricordato che il Terzo Gruppo Elicotteri dal 1968 concorre da protagonista alle maggiori operazioni nazionali e internazionali, in tutti i teatri di interesse per il nostro Paese nonché in attività a favore degli equipaggi di volo delle Forze Aeree della Marina. Nel solco di queste tradizioni, il Comandante Battisti, con ammirevole dedizione, ha guidato il suo Equipaggio pretendendo, ma dando il massimo in ogni circostanza, al servizio della FA, del Paese e del prossimo”. “Rimarranno nella memoria-ha proseguito Caruso- le operazioni di soccorso al traghetto Norman Atlantic a bordo del quale il 28 dicembre del 2014, al largo delle coste albanesi scoppiò un devastante incendio che innescò la più vasta operazione di soccorso svolta con soli elicotteri, quelli del 3° Gruppo portarono in salvo 231 naufraghi. I salvataggi sul Norman Atlantic sono stati riconosciuti agli Equipaggi di Volo del Terzo Gruppo con il conferimento di tre Medaglie d’Argento al Valor di Marina e di dodici Medaglie d’Oro al Merito di Marina. Queste vanno ad aggiungersi ai numerosi altri riconoscimenti attribuiti negli anni anche alla Bandiera del Terzo Gruppo Elicotteri tra cui i più importanti sono la Medaglia d’Argento al Valor Civile e la Medaglia d’Oro al Valor di Marina.”. “Un augurio rivolgo al nuovo Comandante Leoni a cui viene affidato oggi questo splendido equipaggio”. Il Terzo Gruppo opera con elicotteri EH-101 che hanno all’attivo oltre 12500 ore e vanta un totale storico di oltre 107.000 ore di volo. Il Gruppo effettua molteplici tipi di missioni: dalla ricerca e soccorso (SAR) a salvaguardia della vita umana in mare, al recupero di feriti/malati da unità militari e mercantili in transito nel Mediterraneo, dal trasporto di organi e di equipe mediche al controllo dei flussi migratori e soccorso ai migranti, supporto alla Protezione Civile in caso di calamità naturali ed è quindi sempre più orientato ad un impiego Dual Use.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *