Beach volley: pubblicata la lista d’ingresso

Beach volley: pubblicata lista d'ingresso; Ranghieri-Carambula testa di serie numero 1.  Le liste d’entrata della finale scudetto che, dal 2 al 4 settembre, si svolgerà al Centro Federale Le Capannine di Catania.

14191740_1259841210716356_347142334_o

Pubblicate le liste d’entrata della finale scudetto che, dal 2 al 4 settembre, si svolgerà al Centro Federale Le Capannine di Catania. Confermata la partecipazione dei campioni italiani in carica Alex Ranghieri (che vince alle Capannine da due stagioni; scudetto nel 2014 con Daniele Lupo) e Adrian Carambula, mister skyball, che a Rio De Janeiro si sono fermati agli ottavi dopo aver vinto la pool di qualificazione, sconfitti proprio nel derby italiano contro Lupo-Nicolai (ospiti d’onore sabato alle 12 quando saranno premiati per l’argento olimpico).

Testa di serie numero due i vincitori di tre tappe stagionali: Enrico Rossi e Marco Caminati. Numero sei del seeding – la coppia delle Capannine (ormai di casa a Catania dove nelle ultime due edizioni hanno vinto due argenti) - Paolo Ficosecco e Gianluca Casadei che si allenano da ieri alle Capannine regolarmente, supportati dallo staff tecnico guidato da Gianpietro Rigano, dal preparatore Ciccio Litrico e dallo scoutman Claudio Mantarro.

14152041_1259841200716357_1766680825_o

Scorrendo la classifica spazio per i catanesi che sono cinque. Numero 12 della lista d’entrata, Carmelo Mazza, marito di Nellina Mazzulla, giocherà con Andrea Zurini. La novità dell’ultima ora – testa di serie numero 19 – è costituita da Franco Arezzo che giocherà con Claudio Martinengo e non con Luciano Alderuccio. Infine hanno ottenuto la wild card, forti del settimo posto nella finale scudetto Under 21 maschile: i gemelli Giosué e Federico Andronico (nella prossima stagione al Papiro).

14191411_1259841197383024_971503463_o

Marta Menegatti e Laura Giombini, reduci dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro – testa di serie numero uno – è la coppia favorita. Eleonora Gili e Silvia Costantini, numero due; Eleonora Annibalini-Jessica Allegretti (3), Michela Lantignotti-Silvia Leonardi (4), Anna Dalmazzo-Ilaria Fasano (5), Silvia Bulgarelli-Debora Pini (7); Irene Enzo-Giada Benazzi (8), Elena Colombi e Giulia Aprile (9); Doriana Bisceglie-Alessia Ameri (10). Le più attese, numero 11 del ranking, sono la catanese Graziella Lo Re e la messinese Nellina Mazzulla (scudetto nel 2011; argento nel 2010 e 2012) che vogliono conquistare a Catania un risultato importante: “Sarebbe straordinario salire sul podio davanti al nostro pubblico, ci proveremo”, confessano. Da ieri Nellina e Graziella si allenano senza sosta alle Capannine dove da ieri si sta procedendo all’allestimento della struttura che ospiterà da venerdì l’evento.

14191850_1259841214049689_1518501731_o

MEETING CON D’ANTONI. Stamattina al Romano Palace il presidente del Coni Sicilia Sergio D’Antoni ha incontrato il comitato organizzatore per fare un punto della situazione sullo stato dell’organizzazione a pochi giorni dalla finale scudetto. Presenti il massimo dirigente della Fipav Sicilia, Enzo Falzone, il direttore de “Le Capannine”, Michele Gualtieri (promoter della tappa finale), e il delegato del Coni Catania e vice presidente vicario regionale, Sergio Parisi.

14159957_1272255336151894_1434072245_n

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *