Glamour e bellezza per il Galà di Taomoda

Al Teatro Antico, oltre quattromila spettatori, per la notte dei Tao Awards.

 Il Gala chiude una settimana di appuntamenti di grande interesse culturale

23072016-IMG_6328-67

Eleganza, estrosità, buona musica e tanto glamour: con questi aggettivi si può riassumere la serata di gala di Taomoda per la consegna di Tao awards, con un Teatro Antico, a Taormina, con 4.500 persone. La madrina, organizzatrice dell’evento, Agata Patrizia Saccone è riuscita nel suo intento cioè quello di portare la Moda nella Perla dello Jonio. In maniera determinata ha stilato un calendario che per una settimana  ha richiamato giornalisti del settore, esperti, turisti. Insomma per programmare questa manifestazione lavora per ben 365 giorni l’anno.  È riuscita nel suo intento!

23072016-IMG_6401-77

La serata è stata presentata da Alessandro Greco e Cinzia Malvini, un duo ben assortito perché mentre il primo allietava il pubblico con battute che suscitavano l’ilarità del pubblico, la seconda annunciava i vari premiati e le sfilate, con l’eleganza che la contraddistingue. Anche la giornalista Agata Patrizia Saccone, faceva delle incursioni sul palco. L’ouverture è stata affidata a una coreografia di Aire Studio Danza di Fia Di Stefano.

23072016-IMG_6359-71

La Kermesse è iniziata con un tableau vivente di Capucci,  che proprio da Taormina  ha lanciato  il prêt-à-porter con una chicca firmata dal nuovo direttore creativo Mario Dice, inoltre, vi è stato il debutto ufficiale di Mariù De Sica, che con la spring summer 2017 presenterà a settembre, a Milano, durante la fashion week la sua linea.

23072016-IMG_6440-81

La stilista  Izumi Ogino  di Anteprima ha proposto,  con i suoi outfit, un glamour sofisticato ed elegante con un gioco di geometrie, una donna creativa che ha come obiettivo quello  di aprire un ristorante in Giappone per far sposare i due elementi food&fashion. Le premiazioni  e le passerelle sono continuate  con  il surrealismo colorato di Vivetta, la stilista 3.0 che cura i particolari nel minimo dettaglio, per poi passare allo stile rock etereo di Liborio Capizzi.  Ultima sfilata, the last  but not the  least, premio White Milano progetto TimeMatteo Thiela: le sue modelle indossavano delle tuniche che sembravano fatte di filigrana d’oro e d’argento, da lasciare senza fiato, bellissime creazioni, dove l’innovazione fa la parte del leone. Sì perché Thiela, che lavora in questo campo da quando aveva 17 anni, ha creato un nuovo modo di realizzare capi….   E poi…lo show firmato dall’hairstylist Toni Pellegrino – il cui ArTeam ha curato le acconciature della serata con il supporto del Creative Team ThebestClub di Wella. 

23072016-IMG_6314-58

C’è stata, anche la passerella del Contemporary Fashion con La Cles, Filly Biz, Lelle’ By Lentini, Angela Piazza, Otto Punto, Essesteel Jewels, Ludema Bag, per una settimana in mostra all’NH Collection.

23072016-IMG_6319-60 23072016-IMG_6320-61

Sul palco si sono susseguiti grandi nomi del mondo della moda dal presidente della Camera Italiana Buyer ModaMario Dell’Oglio, che nella settimana di Taomoda ha presentato anche il suo libro “Il gentiluomo senza cappello. una prospettiva anarchica sull’eleganza maschile”,  al giornalista, elegantissimo, Gianluca Lo Vetro, accompagnato dalla mamma a cui ha dedicato il premio,   per la cultura dello stile, alla caporedattrice moda del Tg1 Barbara Modesti.

Invece, il Premio Excellent è andato a Gisella Borioli, personalità di spicco dell’universo della moda e del design italiano; e ancora, in tema di “sana nutrizione” – fil rouge dell’intera rassegna – Tao Awards al medico nutrizionista Pier Luigi Rossi e a Rosanna Lambertucci, giornalista esperta di benessere alimentare. Infine,  premio al filmaker Luca Vullo, per il suo importante progetto di esportazione della cultura italiana all’estero attraverso la gestualità e il linguaggio del corpo.

 Anche la musica è stata premiata,  il cantante Giovanni Caccamo che si è esibito con due canzoni  e il sassofonista Francesco Cafiso, dando uno spettacolo meraviglioso, suonando contemporaneamente sax e piano,  regalando due momenti di grande atmosfera. Per teatro, invece, il Tao awards è andato a  Lina Sastri, nome “sacro” del palcoscenico italiano.

23072016-IMG_6272-43

Organizzata dall’Associazione Talenti & Dintorni, con il patrocinio di Camera Nazionale della Moda Italiana, Camera Italiana Buyer Moda e White Milano Progetto Time, la kermesse ha ospitato quest’anno l’Ambasciatore del Giappone in Italia Kazuyoshi Umemoto, in onore della ricorrenza del 150esimo anniversario dei rapporti commerciali tra i due Paesi, e la presidente della Russian Buyer Union Elena Bugranova, a conferma del riscontro internazionale ormai conclamato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *