Oblivion: il nuovo videoclip dei Rossometile

Il lockdown e il Covid 19 sembrano non fermare la musica, soprattutto quella che fa capo alla canzone d’arte con tinte dure e di metallo. È dunque tempo di un nuovo videoclip per i Rossometile, band partenopea riconosciuta ormai come punto di riferimento dell’oltrerock italiano. 

OBLIVION - cover - leggera

Arriva “Oblivion”, il quarto video estratto dall'album "Desdemona", carico di emozione, mistero e incredibile energia. Ambientato tra la terra e il mare, è un mare agitato come l'anima gotica del gruppo, è un mare nel quale lasciarsi andare perché dove tutto finisce rimane solo la morte, quale luogo oscuro dove ancora incontrarsi e riconoscersi. Nella profondità dell’acqua la separazione e l'addio trovano ancora un senso.

Un altro capolavoro.

Biografia 

I Rossometile nascono a Salerno nel 1996, dal connubio tra il chitarrista Rosario Runes Reina e il batterista Gennaro Rino Balletta, con l’intenzione di realizzare brani inediti con sonorità metal “contaminate”.

Nel 2004 vede la luce Ultimaria, tra rock alternativo e metal, ma - negli anni successivi - si verificano molti cambi di formazione che influenzano la discografia della band.

Infatti, il secondo album (Terrenica) accede ad una sorta di progressive metal (ma con influenze pop); nel 2012 arriva Plusvalenze, dove prevale l’anima pop rock, mentre nel 2015 la band pubblica Alchemica che si affaccia al gothic metal.

Nel 2020 esce Desdemona che consacra, grazie anche all’uso dell’orchestra sinfonica, il genere “rossometile”.

www.rossometile.it

https://www.facebook.com/rossometile/

https://www.instagram.com/rossometile/

https://www.youtube.com/user/rossometile

Scritto, arrangiato e prodotto da Rossometile 

Ilaria Hela Bernardini: voce

Rosario Runes Reina: chitarra

Pasquale Pat Murino: basso

Gennaro Rino Balletta: batteria

Riprese, foto e montaggio: Kinorama

Makeup: Margherita Palladino

Additionals: Greta Di Iacovo

Drone Operator: Davide Talamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *