ZO CATANIA: GIOVEDI’ 29 OTTOBRE “NATURALE ENSEMBLE” IN CONCERTO PER LA RASSEGNA “OPEN JAZZ”

Giovedì 29 ottobre, alle ore 21, da  Zo centro culture contemporanee a Catania, nuovo appuntamento con la rassegna Open Jazz. Sul palco del centro culturale multidisciplinare si esibirà l'ensemble Naturale (Antonio Moncada, batteria; Alessandro Nobile, contrabbasso; Carlo Cattano, sassofono baritono e flauti;  Carmine Ioanna, fisarmonica).

5cf9fe41-445e-4608-8517-75b9ba774618L’ensemble dà origine a una “performance sonora” che si muove tra le trame, di composizioni originali, dell’istantanea composizione e ricerca timbrica dagli spazi sonori aperti e multiformi. I musicisti, dall’impronta decisamente Europea, si muovono insieme e in opposizione in un ampio spettro ritmico e armonico. Il suono “naturale” è l’aspetto centrale di ogni composizione e improvvisazione, dove ogni musicista è chiamato a scrivere durante la performance, l’istantanea composizione e il pubblico a immergersi con loro in un viaggio verso direzioni sconosciute. In Ottobre 2020 esce per l’etichetta Quattroetrentatre, il disco in trio di Naturale con Antonio Moncada, Alessandro Nobile e Wolter Wierbos.

Straight Jazz Quartet

Giovedì 5 novembre, alle ore 21, nuovo appuntamento con la rassegna Open Jazz da Zo centro culture contemporanee a Catania, Sul palco del centro culturale multidisciplinare si esibirà lo Straight Jazz Quartet (Marco Caruso: sassofonista; Alberto Amato: contrabbassista; Giuseppe Trovato: pianista; Marcello Arrabito: batteria). Il quartetto, nato nel 2016, rappresenta lo studio ed il lavoro intenso svolto da questi musicisti siciliani che, uniti alle grandi doti tecniche di ogni musicista ed alle innumerevoli esperienze personali nei più importanti festival italiani ed europei, ha messo in luce un progetto fresco, creativo e a tratti innovativo senza, però, tralasciare lo spirito del jazz classico degli anni 50’ e 60’ il quale fa da base solida a tutto il resto. Hanno avuto il privilegio di calcare sin da subito palcoscenici di prestigio facendosi notare dagli addetti ai lavori e non solo ricevendo grande apprezzamenti e riconoscimenti. Tra le principali rassegne in cui si sono esibiti vanno ricordate: Ragusa Jazz Happening 2017; Noto in Jazz 2017; Ursino Jazz Festival 2018; Convivio Jazz Factory 2019; Jazz Marathon le Ciminiere Catania 2020. L’intento è quello di proporre uno stile moderno, di stampo “Newyorkese”, a tratti d’avanguardia, ma con riferimenti al passato ed in particolare al be-bop e all’hard-bop. Il loro repertorio è un misto di standards riarrangiati e brani originali composti da Marco Caruso, Alberto Amato e Giuseppe Trovato rispettivamente sassofonista, contrabbassista e pianista accompagnati da Marcello Arrabito alla batteria. È uscito il loro primo lavoro discografico dal titolo “VOYAGE” il cui significato è racchiuso nel titolo stesso: un viaggio tra le sonorità jazz classiche attraversate da un sentimento innovatore ed originale tipico del jazz moderno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *